ManfredoniaMonte S. Angelo
Quasi settanta i partecipanti, sabato sera al simposio su Kierkegaard

Partecipazione per la seconda edizione di “Festambiente Filosofia”

Il programma di Festambiente Filosofia continuerà nei prossimi weekend


Di:

E’ stato ricco di emozioni, e ha coinvolto un centinaio di partecipanti, il primo appuntamento della seconda edizione di Festambiente Filosofia, la rassegna ideata e realizzata dal circolo Legambiente FestambienteSud di Monte Sant’Angelo nell’ambito dell’avviso pubblico regionale “InPuglia365 Sapori e colori d’autunno”.

Quasi settanta i partecipanti, sabato sera al simposio su Kierkegaard, divenuto un evento d’eccezione svoltosi presso la Casa della Carità, dove Legambiente e Caritas diocesana di Manfredonia hanno organizzato anche un significativo incontro tra Gargano e Siria. L’abbraccio tra i due popoli e le due culture è avvenuto a tavola, sotto l’egida dell’olio nuovo, prodotto di origine mediorientale e la cui messa a coltura è avvenuta proprio in territorio siriano, coi prodotti tipici della Montagna del sole e alcune pietanze tradizionali cucinate dalle famiglie siriane ospiti a Manfredonia e San Giovanni Rotondo grazie al progetto “Protetto. Rifugiato a casa mia”. “La Casa della carità è un luogo di frontiera e di accoglienza, cui abbiamo chiesto ospitalità. Sono molti i legami che ci uniscono alla Siria, da cui abbiamo avuto in eredità l’olio, le prime civiltà, il monachesimo, l’eremitaggio. Nella stessa comunità monastica dell’abbazia di Pulsano, il cui nome è probabilmente di origine siriaca, c’era fino a pochi anni fa un monaco siriano”, ha spiegato Franco Salcuni, direttore di Legambiente FestambienteSud. “Abbiamo accolto con tutto il cuore la possibilità di collaborare con Legambiente e di ritrovarci tutti attorno allo stesso tavolo per riflettere insieme”, le parole di don Luciano Vergura, direttore della Caritas diocesana. Angela Cosenza, coordinatrice del progetto di accoglienza, ha spiegato come ognuna delle sei famiglie siriane giunte nel Gargano abbia un malato grave al proprio interno, curato presso l’ospedale Casa sollievo della sofferenza di San Giovanni Rotondo. Adulti e bambini sottratti alla morte e a condizioni di vita inaccettabili, tornati a sorridere e vivere in terra garganica, in piena integrazione con la comunità locale ma animati sempre dalla speranza di poter tornare un giorno nella propria terra d’origine. Una serata ricca di sapori, dove l’olio di Macchia, il pane e il caciocavallo di Monte Sant’Angelo e le fave del tavoliere si sono incontrati con l’hummus, i falafel, il pane e i gustosissimi dolci preparati dai rifugiati.

Ma la cena è stata anche l’occasione per un interessante simposio su “Kierkegaard: vita estetica, etica e religiosa”, un autore la cui attualità e contemporaneità sono state ben evidenziate dai docenti di filosofia Alessandra d’Errico, Michele Illiceto e Franco Salcuni, e che ha stimolato un vivace dibattito a tavola, nello spirito degli antichi simposi filosofici descritti dalle opere di Platone e Senofonte.

Frequentato anche l’evento dedicato ai bambini che, nella libreria Nella Pancia della Balena, hanno partecipato attivamente a un laboratorio ludico ispirato al gioco dell’oca, che ha avviato i piccoli ai principi della riflessione filosofica.

Un nuovo modo di conoscere il territorio e far incontrare culture differenti è stato anche l’idea alla base dell’appuntamento, l’escursione filosofica svoltasi domenica mattina tra Manfredonia e Monte Sant’Angelo, con la guida di Andrea Stuppiello e una lezione all’aperto sul misticismo e la filosofia medievale, lungo il sentiero naturalistico che conduce da Tomaiuolo alla splendida abbazia di Pulsano, tra i luoghi più importanti del patrimonio culturale del Gargano.

Il programma di Festambiente Filosofia continuerà nei prossimi weekend, fino al 31 dicembre, coinvolgendo 5 Comuni con varie iniziative: simposi, con cibo e dialoghi a tavola con i filosofi; escursioni filosofiche alla ricerca dei paesaggi culturali; attività specifiche per i più piccoli. La partecipazione è gratuita, ma sono obbligatorie le prenotazioni al numero 320 2785853.
Legambiente FestambienteSud dà appuntamento a sabato 2 dicembre, quando a Manfredonia alle ore 19.00 nel teatro comunale “Lucio Dalla” si terrà il simposio dedicato a “Judith Butler e i guai del genere”, con Stefano Ciccone, Antonio Giardino e Francesca Brancati (dialogo, degustazione e incursioni teatrali a cura della Bottega degli Apocrifi). Mentre domenica 3 dicembre l’escursione filosofica si svolgerà a Mattinata, alle ore 9.00, protagonista “Il mare d’autunno”, con riflessioni e letture sulle culture del mediterraneo tratte dalle opere di Pedrag Matvejevic e Fernand Braudel, negli splendidi scenari di Baia dei Mergoli e Baia dei Gabbiani.

Le escursioni filosofiche sono a cura di Andrea Stuppiello e Franco Salcuni, con Claudio Costanzucci a Cagnano Varano. Contact center e organizzazione: Feliciana Taronna e Anna Maria Rinaldi. Direzione scientifica: Franco Salcuni e Antonio Giardino. Attività con i bambini a cura della libreria per ragazzi Nella Pancia della Balena di Manfredonia.
E mentre continua la rassegna filosofica, fervono i preparativi per l’edizione invernale di FestambienteSud 2017, che si svolgerà dal 7 al 10 dicembre con la direzione musicale del grande trombettista italiano Paolo Fresu.

Tutte le info su: www.festambientesud.it

Partecipazione per la seconda edizione di “Festambiente Filosofia” ultima modifica: 2017-11-13T09:49:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi