Cronaca

Negro: “Voti ai direttori Asl, Commissione regionale all’oscuro”

Di:

Salvatore Negro, UdC (fonte image: iltaccod'italia.it)

Bari – “NON è dignitoso per il Consiglio regionale e la Commissione sanità apprendere dai giornali della valutazione sui direttori generali delle Asl. Tutto ciò è assurdo soprattutto se si pensa che appena il giorno prima, nella seduta della Commissione, era stato unanimemente condiviso il giudizio sulla disfunzione di alcuni servizi essenziali come quello del 118. Una disfunzione che è stata attribuita proprio ad un non brillante esercizio di controllo da parte dei direttori”. Lo ha detto il presidente del Gruppo regionale Udc, Salvatore Negro.

“Quando la Commissione sanità ha affrontato il problema della drammaticità dei servizi del 118 era all’oscuro della valutazione che il giorno dopo sarebbe apparsa sui giornali – ha sottolineato il capogruppo Negro –. Noi non mettiamo in discussione la lealtà e la correttezza dell’assessore Gentile perché sappiamo che quanto avvenuto è ascrivibile ad altre responsabilità. Avere abdicato tali valutazioni alla dirigenza non ha reso un servizio al cittadino. La riprova sta nel fatto che in questi anni la gestione della cosa pubblica è peggiorata e a perdere di credibilità sono stati solo i consiglieri democraticamente eletti privi di qualsiasi strumento per intervenire con efficacia e tempestività. Tutto ciò rafforza la nostra convinzione che non è più rinviabile la riappropriazione delle funzioni da parte del Consiglio regionale. Va messo un freno al presidenzialismo e agli atti dirigenziali. L’auspicio – ha concluso il presidente Negro – è che si apra una forte riflessione, soprattutto in questo momento in cui siamo chiamati a riformare la legge elettorale e, come ci auguriamo noi, anche lo statuto, per restituire potere e dignità all’unico organo democraticamente eletto, il Consiglio regionale. In questa direzione ci muoveremo come Gruppo Udc e annunciamo sin da ora che tale impegno farà parte del nostro programma elettorale”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi