BAT

Calci, pugni, taglio capelli a ex, arrestato nel Barese

Di:

Bari – LA Polizia di Stato ha dato esecuzione stamani ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Bari nei confronti di N.L., 30enne barese, Sorvegliato Speciale di P.S., già agli arresti domiciliari per atti persecutori, minacce, violazione di domicilio, lesioni, violenza privata.

L’aggravamento della misura cautelare si è reso necessaria perché il predetto, mentre era sottoposto al regime della misura domiciliare, ha continuato a minacciare telefonicamente l’ex fidanzata e il suo attuale compagno, violando così le prescrizioni imposte dall’ordinanza.

Inoltre l’uomo si è ripetutamente allontanato dal domicilio, ponendo in essere i medesimi atti persecutori che avevano condotto all’emissione del precedente provvedimento di limitazione alla libertà personale e utilizzando il telefono cellulare per molestare ripetutamente le vittime, richiedendo loro persino di sostenere le spese legali correlate al suo arresto, come testimoniato da una telefonata minatoria ricevuta dalla donna alla presenza dei poliziotti del Commissariato Bari-Nuova Carrassi.
In più occasioni l’arrestato, reiterando i delitti connotati da violenza ed intimidazione nei confronti della ex fidanzata e del nuovo compagno di costei, ha aggredito e colpito i due con calci e pugni, proferendo al loro indirizzo minacce di morte e, in una occasione, ha con violenza bloccato con forza il capo della donna costringendola a subire il taglio dei capelli utilizzando grosse forbici in ferro.

L’uomo si trova ora ristretto in carcere, a disposizione dell’A.G. procedente.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi