Cronaca

Cerignola, 1 arresto, due denunce del Commissariato

Di:

Cerignola – PERSONALE del Commissariato di Cerignola ha denunciato in stato di libertà R.M., pregiudicato 45enne, cerignolano, perché trovato in possesso di 14 stecche di tabacchi lavorati esteri privi del bollo del monopolio, debitamente sequestrate.

Sempre nella mattinata di ieri, gli agenti del Commissariato hanno tratto in arresto Maurizio Diciomma, 34enne cerignolano, pregiudicato, dovendo lo stesso scontare la pena di anni 4 e mesi 6 di reclusione per rapina aggravata in concorso e ricettazione, reati commessi ad Ordona il 5 agosto 2009. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato associato in carcere a Foggia.

Nel pomeriggio di ieri, personale dipendente in servizio di Volante è intervenuto in via 7 Fratelli Cervi, nella sede del sindacato Uniat, dove, dopo avere infranto i vetri della porta di ingresso e divelto la stessa, era stato consumato il furto di una bicicletta marca Bianchi e di una macchina da scrivere. Dalle prime informazioni assunte, gli agenti apprendevano che a consumare il furto erano stati tre minori di cui i testimoni fornivano ampia descrizione. Infatti, immediatamente veniva rintracciato G.C., 14enne, mentre si allontanava sulla bicicletta oggetto di furto. Prontamente bloccato dagli agenti, il minore veniva denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bari per furto aggravato in concorso e la bicicletta restituita ai legittimi proprietari.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi