Manfredonia
Presentazione ultimo libro di Mimmo Di Iasio ai Rotary ed al Liceo Classico

L’ex Ministro del Tesoro Barucci a Manfredonia per parlare di economia

In particolare il Rotary sta riservando grande attenzione ai temi dell’ Etica e dell’Economia

Di:

Manfredonia 14/03/2016. Un nuovo modo di concepire il rapporto fra etica ed economia, fra libero mercato ed esigenza di solidarietà. Ne parleranno il filosofo Domenico Di Iasio e l’economista Piero Barucci, già ministro del Tesoro nei governi Amato I e Ciampi, domani 15 marzo, alle ore 9,15, nella sala conferenze del Liceo Classico A. Moro, in un dialogo organizzato dal Rotary Club di Manfredonia con studenti e chiunque fra i cittadini abbia interesse a partecipare. Pretesto dell’incontro la presentazione dell’ultimo libro di Di Iasio, dal titolo “La virtù dell’altruismo”. Di Iasio, già docente presso l’Università di Urbino, quella di Foggia, e studioso di questioni economiche ed etiche, nel testo mette in evidenza la necessità di coniugare mercato ed etica per superare la stagnazione dell’economia contemporanea.

A presentare il testo il professor Piero Barucci, insigne studioso di materie economiche e finanziarie, fra le altre cose già presidente del Monte dei Paschi di Siena e dell’Associazione Bancaria Italiana, nonché Ministro del tesoro nei governi Amato I e Ciampi. Il professor Barucci al momento è membro della presidenza dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e dell’Associazione Villa Favard (laureati in Economia dell’Università di Firenze). Un’ottima occasione per approfondire e discutere tematiche al confine fra economia ed etica, per cercare nuovi percorsi da battere utili ad uscire dalla crisi economica mondiale che non sembra del tutto alle spalle.

La nuova modalità di incontro che vede esperti, professionisti, studiosi, in colloquio con i ragazzi delle scuole, all’interno delle scuole stesse, ma aperte anche agli esterni che vogliano partecipare, è promossa dal Rotary Club di Manfredonia che in questi mesi sta avviando un progetto di collaborazione con gli istituti scolastici di Manfredonia che aiuti ad affrontare vari temi fondamentali per la crescita e la formazione dei ragazzi e per la comunità: dalla salute ai temi etici, dalle tematiche economiche a quelle connesse direttamente con il mondo del lavoro, ed altro.

In particolare il Rotary sta riservando grande attenzione ai temi dell’ Etica e dell’Economia, e del rapporto che intercorre fra queste, temi non solo di grande attualità ma anche oggetto di riflessione se non di preoccupazione per le famiglie che hanno figli chiamati fra breve a compiere una ulteriore scelta nella loro vita: lavoro, studio, comprensione della società e delle dinamiche che la guidano. L’incontro di domani martedì, è dunque aperto anche alla cittadinanza, grazie alla sensibilità del Rotary e dei dirigenti del Liceo Classico che guardano con estremo favore l’apertura della scuola alle sollecitazioni esterne.



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • svolta

    Come dire… analizzare, stante l’oggetto dell’incontro “etica ed economia” quale etica “politica/amministrativa” si sviluppa tramite la classe politica/amministrativa a Manfredonia…. applicata ai casi più eclatanti e recenti: la non realizzazione delle opere di urbanizzazione nella “nuova” area industriale e la non realizzazione delle urbanizzazione dei nuovi comparti edificatori…. dove si sono realizzati tutti i capannoni con buona dosa di soldi pubblici, e dove si sono realizzati tutti i palazzi coi soldi degli acquirenti…. ma le opere languono….. con buona pace di chi chi doveva controllare “Responsabile unico del contratto d’area” e guarda caso “sindaco della città” nello stesso soggetto…. non c’è che dire: “Quali migliori CONTROLLORi”……. è sotto gli occhi di tutti il loro operato!!


  • Antoninovergura

    Se e’ un Ministro della vecchia Politica che ha governato la Nazione negli ultimi 40 anni, dissanguando le casse dello Stato, di quale tipo di economia deve trattare, forse di quella che ha portato ai vari tesor. persona.. dei Politici ?.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!