FoggiaSan Severo
Per mettere in luce gli errori delle precedenti amministrazioni"

Dino Marino: “Pronto a collaborare con Miglio”

Marino chiede inoltre al sindaco "di valutare se esistano le condizioni per inoltrare questi documenti alla Procura"

Di:

San Severo. “Pronto a collaborare con Miglio al quale chiedo di mettere a disposizione tutti i documenti dai quali risultano le responsabilità delle precedenti amministrazioni”. Così Dino Marino, in merito al l’intervista rilasciata da Francesco Miglio a “Teleradioerre”. Marino chiede inoltre al sindaco “di valutare se esistano le condizioni per inoltrare questi documenti alla Procura”.

Di seguito il testo dell’interrogazione dell’esponente Pd, area “Azione Pd”:

Interrogazione a risposta scritta
Il sottoscritto consigliere comunale avendo appreso già in passato, e ultimamente dall’intervista rilasciata dal sindaco, Francesco Miglio, in data 12/042016, nel programma “Focus” dell’emittente “teleradioerre”, che lo stesso è in possesso di documentazione dalla quale si evincono le responsabilità dei vecchi amministratori su molte scelte amministrative i cui effetti – a parere dello stesso sindaco – non possono ricadere sull’attuale compagine amministrativa e sui cittadini.

Premesso che
Il sottoscritto si dichiara d’accordo con il primo cittadino nel ricercare la legittimità politica, amministrativa e giudiziaria di ogni scelta di governo, per affermare la verità e per mettere tutto il consiglio comunale nelle condizioni di conoscere gli atti, che hanno permesso allo stesso Sindaco di affermare di “aver trovato lo sfascio al suo insediamento”.

Considerato che
1) il Sindaco ha parlato del risveglio di vecchi tromboni, tra questi a me sembra che ci sia anche chi non ha mai smesso di suonare e che risulta essere il mentore della maggioranza che governa San Severo, tanto che non è dato sapere a che titolo attualmente il sig. Francesco Damone, presunto burattinaio della nascita della passata amministrazione comunale e dell’attuale, organizza incontri con i dirigenti e con cittadini presso Palazzo Celestini;
2) a circa due anni dal suo insediamento, viste le sue e le ripetute dichiarazioni di altri componenti della giunta sulla necessità di alzare il sipario sullo sfascio trovato e sulle responsabilità della vecchia giunta. Interroga il sindaco per sapere se : 1) mette a disposizione del sottoscritto, in qualità di Consigliere Comunale, ogni atto che attesti le responsabilità giuridiche dei passati amministratori, per le quali si sono create condizioni illegali o illecite che hanno provocato danno all’Ente Comune; 2) mette il sottoscritto consigliere comunale in possesso di ogni delibera di giunta e ogni atto dirigenziale, prodotti nei cinque anni precedenti, all’insediamento dell’attuale giunta comunale per i quali ritiene possano intravedersi percorsi discutibili anche sul piano giudiziario;
3) non ritiene di inviare ogni atto secondo discutibile, a giudizio dello stesso Sindaco, alla Presidenza della Procura della Repubblica di Foggia. Leonardo Marino Consigliere Comunale Pd

Dino Marino – Consigliere Comunale – Pd San Severo



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • antonio

    e’ semplicemente criminale destinare 2 milioni e mezzo di euro per il rifacimento del viale della villa, l’unico posto di san severo che forse non ha bisogno di lavori: mentre tutte le altre strade sono un colabrodo e dicono che non si possono sistemare per mancanza di soldi.
    Perche’ l’amministrazione miglio ha fatto questa scelta scellerata ?
    chi progetterà’ ed eseguirà’ quell’appalto faraonico del viale della villa mica ha rapporti di parentela o di altro tipo con gli attuali amministratori comunali?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This