Sport
Si sono svolte ieri mattina a Palmanova, in provincia di Udine, le Finali Nazionali di Corsa Campestre dei Campionati Studenteschi 2016

Finali Nazionali di Corsa Campestre campionati studenteschi, ok Catallo

Alla Finale Nazionale accedevano i primi istituti di ciascuna fase regionale, più i vincitori dei titoli individuali

Di:

Foggia. Si sono svolte ieri mattina a Palmanova, in provincia di Udine, le Finali Nazionali di Corsa Campestre dei Campionati Studenteschi 2016. Una grande festa dello sport e dell’atletica leggera che si è svolta sui prati che circondano i tipici e suggestivi bastioni, dove si sono sfidati ben 234 istituti scolastici provenienti da tutte le 21 regioni italiane. Complessivamente alla rassegna promossa dal Ministero dell’istruzione, dalla FIDAL, dal Comitato Italiano Paralimpico e dal CONI insieme a FIDAL Friuli Venezia Giulia e al Comune di Palmanova, hanno partecipato 485 studenti delle scuole secondarie. Oltre alle centinaia di docenti, erano numerosi anche i genitori e i tifosi che hanno assistito all’evento da bordo percorso o seduti sulle tribune del Polisportivo comunale “Dino Bruseschi”.

Sotto gli occhi del campione mondiale di salto triplo Paolo Camossi, testimonial della manifestazione, dell’attuale Direttore Tecnico delle nazionali under 20 e oro olimpico di maratona ad Atene 2004 Stefano Baldini e del siepista triestino Patrick Nasti(Fiamme Gialle), sono stati assegnati i titoli individuali e a squadre. A rappresentare e ben figurare per la Puglia anche Antonio Catallo, atleta di rilievo tesserato per la USFoggia che conquista il titolo nazionale allievi sui 2,5 i chilometri avendo la meglio in 7:06, Antonio Catallo rappresentava il Liceo Scientifico Volta di Foggia davanti a Pietro Arese dell’I.S. Gobetti di Torino (7:10). Sul podio, questa volta sul terzo gradino, sale ancora una volta Tindaro Lisa dell’I.I.S.S. Maurolico di Spadafora (ME) in 7:15.

Alla Finale Nazionale accedevano i primi istituti di ciascuna fase regionale, più i vincitori dei titoli individuali. I ragazzi di seconda e terza media (nati nel 2002 e 2003) competono per i titoli cadetti, e i più grandi di prima, secondae terza superiore (nati nel 1999, 2000 e 2001) per i titoli allievi. Diverse le categorie di età dei numerosissimi studenti con disabilità: qui i cadetti sono i nati negli anni dal 2000 al 2003, e gli allievi dal 1997 al 2001, con delle eccezioni per i casi di anticipo scolastico.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!