Foggia
È ancora una volta Sud contro Nord

Foggia, la Coppa a un passo: stasera il ritorno a Cittadella

Un pari ed un K.O. casalingo hanno complicato i piani promozione dei veneti

Di:

Foggia. È ancora una volta Sud contro Nord. Questa sera, al “Tombolato” di Cittadella, va in scena la finale di ritorno della Coppa Italia Lega Pro, con il Foggia protagonista che si opporrà ai padroni di casa per alzare il trofeo; i rossoneri partono dal 4-1 dell’andata, un vantaggio che appare solido ma da gestire nell’arco dei 90’ in terra veneta.

QUI FOGGIA . Gli uomini di De Zerbi proveranno a riportare la Coppa al Meridione per il quarto anno di fila (Latina, Salernitana e Cosenza le tre ultime vincitrici): per farlo, basterà non perdere con più di tre gol di scarto, ovviamente senza subirne; un eventuale successo finale, inoltre, lancerebbe i Satanelli al secondo posto nell’albo d’oro del trofeo, alla pari con lo Spezia e dietro soltanto al Monza, che ha trionfato in ben quattro edizioni.

Quanto alle questioni tattiche, emergenza nel pacchetto arretrato per il tecnico bresciano: squalificati Narciso, infortunatosi tra l’altro nel match contro la Casertana (quaranta i giorni di stop), e Loiacono, risultano indisponibili anche Agostinone, Lanzaro e De Giosa, oltre all’attaccante Viola. Pronto, dunque, il ritorno alla difesa a quattro, con Angelo e Di Chiara sulle fasce, mentre Coletti e Gigliotti saranno i centrali; tra i pali dovrebbe essere schierato nuovamente Micale. Centrocampo a tre con Agnelli (che salterà l’Akragas), Vacca e Gerbo, mentre il tridente offensivo dovrebbe vedere Sarno e Floriano affiancare il capocannoniere del girone C Iemmello, anch’egli squalificato per la prossima di campionato.

QUI CITTADELLA . Un pari ed un K.O. casalingo hanno complicato i piani promozione dei veneti, che hanno giocato male due match point per agguantare la B; gli uomini di mister Venturato potrebbero però centrare l’obiettivo nella prossima di campionato, prevista per lunedì, quando al “Tombolato” arriverà il Pordenone secondo. Probabile riconferma del 4-3-1-2 per i veneti: Vaccarecci tra i pali, i due centrali di difesa dovrebbero essere De Leidi e Cappelletti, mentre sulle fasce potrebbero partire Nava e Donazzan. A centrocampo Sgrigna, Paolucci e Lora, con Minesso trequartista alle spalle delle punte Coralli e Jallow.

DIRETTA SU RAISPORT . Inizialmente prevista in differita televisiva, dopo la pressione sul presidente della Lega Gravina e sulla Rai da parte del Foggia Calcio, come confermato da un comunicato della società rossonera, la gara verrà trasmessa in diretta su RaiSport1 a partire dalle 20:15.

PROBABILI FORMAZIONI
CITTADELLA: (4-3-1-2) Vaccarecci; Nava, De Leidi, Cappelletti, Donazzan; Sgrigna, Paolucci, Lora; Minesso; Coralli, Jallow. All.: Venturato.
FOGGIA: (4-3-3) Micale; Angelo, Coletti, Gigliotti, Di Chiara; Agnelli, Vacca, Gerbo; Sarno, Floriano, Iemmello. All.: De Zerbi.
Arbitro: sig. Prontera di Bologna.

(A cura di Salvatore Fratello – Redazione Stato Quotidiano.it)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi