Cronaca

Rignano Garganico, attenzioni sulla sorella. Lo aggredisce e lo manda in coma: fermato


Di:

Caserma CC Rignano Garganico (st)

Rignano Garganico – ATTENZIONI eccessive sulla sorella, forse a causa uno stato di ebrezza eccessivo. Da qui l’aggressione ed il ferimento all’interno di un bar del paese.

Alle 23 di ieri, 13 maggio, i militari della Stazione CC di Rignano Garganico, nel corso di un servizio perlustrativo per controllo del territorio e delle aree rurali della località Villanova, venivano allertati dalla richiesta di aiuto di un commerciante della zona il quale segnalava la presenza di una persona ferita. Prontamente intervenuti hanno rinvenuto sul ciglio della strada un uomo, il quale, in stato di incoscienza, presentava evidenti lesioni al volto con abbondante fuoriuscita ematica. I soccorsi medici attivati tramite il 118, attesa la gravità delle ferite, trasportavano il malcapitato presso l’Ospedale di San Severo da dove, aggravandosi ulteriormente, veniva trasferito presso il reparto di Rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia in stato di coma.

Le immediate indagini, conclusesi con l’ispezione dei luoghi e la visione di quanto registrato dal circuito di sorveglianza del bar della zona, consentivano di appurare quanto accaduto. In pratica si era verificata una violenta aggressione a seguito di colluttazione con un uomo dai tratti somatici europei, pertanto, corroborati da informazioni testimononiali, si è proceduto alla immediata ricerca dell’aggressore nella comunità rumena che dimora e lavora in località Marchesa, individuando e riconoscendo Corciu Neculai classe 1981 come aggressore. Questi, messo alle strette confessava di essere stato l’autore dell’aggressione. I motivi della colluttazione è riconducibile alle “attenzioni” che la vittima, in probabile stato di ebrezza, ha rivolto all’indirizzo della sorella 23enne dell’arrestato sorella dell’arrestato mentre tutti si trovavano all’interno del predetto bar.


Redazione Stato

Rignano Garganico, attenzioni sulla sorella. Lo aggredisce e lo manda in coma: fermato ultima modifica: 2011-05-14T20:13:38+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This