Manfredonia
Nota stampa

Manfredonia Nuova “Consegna delle firme contro impianti Energas”

Di:

Manfredonia. ”Si porta a conoscenza della cittadinanza che nella prossima settimana saranno consegnate le firme apposte sulla petizione popolare contro l’istallazione del deposito Energas, in Località Santo Spiriticchio di Manfredonia. Si ringraziano tutti i cittadini e le associazioni che con noi hanno collaborato, con disponibilità ed impegno, nella raccolta di oltre 5.000 firme, dimostrando così che Manfredonia è una città viva, capace di esprimere la propria dignità e tutta la carica democratica, quando occorre difendere principi fondamentali e la propria dignità di popolo. Come già nel passato, è stato evidente a tutti che Manfredonia non è fatta di “molli e ballerini”, come qualcuno pensava e sperava che fosse, ma è composta soprattutto di persone operose e di grande orgoglio. Con questo carattere debbono fare i conti tutti, non solo Energas, sia per le lotte che riguardano la difesa ambientale, sia per le altre questioni che riguardano il lavoro, che è un diritto e non un’ elargizione; per la moralità pubblica; per la democrazia.

Pensiamo sia giunto il momento di consegnare alle autorità competenti le firme raccolte, mettendole nelle mani del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) e della Regione Puglia. Ma noi non vogliamo alzare bandierine e desideriamo che la consegna venga fatta insieme con tutti gli altri, a cominciare dal CAONS (Coordinamento delle Associazioni Operanti nel Sociale), che tanto contributo ha profuso per la tutela ambientale della nostra città. Perciò rivolgiamo un appello a tutte le associazioni, ai partiti politici, ai consiglieri comunali, a tutti coloro che hanno contribuito con noi alla raccolta delle firme, a chi ha raccolto firme in autonomia e voglia unirle alle nostre, a tutti coloro che desiderano, in ogni caso, partecipare con noi a questo momento di grande importanza per la nostra città, di comunicarci la loro volontà di unirsi a noi nella consegna delle firme, rivolgendosi alla nostra sede, in Piazza Giovanni XXIII n. 4, entro e non oltre MARTEDÌ 17 maggio 2016, ogni giorno, esclusa la domenica, dalle ore 18,00 alle ore 20,30.

Anche per questa importante occasione occorre gridare: VIVA MANFREDONIA!



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • IL GRANDISSIMO INCUBO DI UNA QUANTITA' SPAVENTOSA DI GPL ALLE PORTE DI MANFREDONIA


  • Olga

    Manfredonia vecchia jet a fatie’


  • Miki

    Un ringraziamento di cuore va alla popolazione di Manfredonia che ha saputo rispondere NO ENERGAS con una firma. E un grazie pure agli attivisti che con tanta pazienza e costanza hanno collaborato alla raccolta firme per un intero anno.


  • Ezio

    Manfredonia ancora una volta ha dimostrato una grande partecipazione democratica. L’impegno adesso si deve mantenere forte e non bisogna abbassare la guardia.


  • Lucia

    L’unione fa la forza !!!


  • Il grande burattinaio

    Un suggerimento: vigilante minuziasamente su tutto ciò che succede nell’orbita del calcio locale, gli interessati sanno bene che è l’unico anello debole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi