GarganoManfredonia
Nota del consigliere regionale Cosimo Borraccino, Presidente II Commissione (Affari generali e Personale) Regione Puglia

Stabilizzazione lavoratori Sanitaservice, interrogazione regionale

"Chiedo allora quali siano i tempi di attivazione per nominare il pool di esperti della Regione e di avvocati esterni"

Di:

Bari. Nota del consigliere regionale Cosimo Borraccino, Presidente II Commissione (Affari generali e Personale) Regione Puglia. “In data odierna ho presentato un’interrogazione al presidente del Consiglio Regionale, Michele Emiliano, sulla vertenza dei lavoratori delle Sanitàservice. Da mesi infatti sollevo, nelle sedi deputate, il problema degli oltre 4000 lavoratori delle Sanitàservice delle ASL pugliesi che correvano il rischio di ritornare indietro ed essere affidati alle ditte private, a causa di una sentenza del Consiglio di Stato che dichiarava illegittimi gli affidamenti dei servizi di pulizie alle società in house. Il passaggio di questi lavoratori alle ditte private significherebbe non solo meno tutela sul posto di lavoro, ma anche riduzione del compenso in busta paga, parliamo mediamente di 150 euro in meno al mese per lavoratori che non arrivano a € 1000 mensili, poiché passerebbero dal contratto delle sanità private (AIOP) a quello della multiservizi. C’è da dire inoltre che la Regione Puglia risparmia circa 6 milioni di euro annui con la internalizzazione di detti lavoratori. Inoltre recentemente è stato firmato un accordo tra la Regione Puglia, nella persona del Presidente Michele Emiliano, e i sindacati di categoria finalizzato alla stabilizzazione di questi lavoratori omogenea in tutto il territorio regionale.

Chiedo allora quali siano i tempi di attivazione per nominare il pool di esperti della Regione e di avvocati esterni, al fine di superare l’ostacolo attuale che diventa, giorno dopo giorno, sempre più arduo sul percorso della stabilizzazione dei lavoratori internalizzati delle ASL pugliesi”.



Vota questo articolo:
2

Commenti

  • Dopo 20 anni di servizio nella ASL mi sembra giusto il momento di essere internalizzati alle dirette dipendenze della ASL se non ora quando ,se veramente si vuole risparmiare giusta interrogazione del consigliere Borraccino e non stiamo in campagna elettorale e c’è di più alcuni lavoratori hanno un contenzioso aperto da cinque anni conto la ASL .FG per questa faccenda per cui Emiliano datti una mossa.


  • lorenzo

    e’ giusto che andranno tutti a concorso per assegnazioni a tempo indeterminato
    saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati