FoggiaManfredonia
"Ci risulta veramente difficile comprendere –aggiunge- come la Regione possa subire una simile scelta senza battere ciglio"

Treno Foggia per Benevento senza passeggeri, Gatta “Adesso basta”

Di:

Foggia. “Noi cerchiamo sempre di mettere in campo una politica fattiva e concreta, lontana dalla polemica sterile ma di pungolo nell’interesse dei cittadini. Tuttavia, nostro malgrado, dobbiamo davvero constatare un’assenza di regia da parte della Giunta regionale sul fronte della mobilità in Capitanata e precisamente sulla questione –l’ennesima- che vede beffato il territorio: un treno che parte da Foggia ma senza passeggeri, per poi giungere da Benevento a Roma come diretto”. Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta.

“Ci risulta veramente difficile comprendere –aggiunge- come la Regione possa subire una simile scelta senza battere ciglio, anziché pretendere un incontro-confronto con Trenitalia e Rete Ferroviaria per ovviare al fattaccio. L’ultimo schiaffo ai danni della Capitanata, dopo una levata di scudi nei giorni scorsi, da parte di tutto il mondo politico e istituzionale, che evidentemente si è conclusa solo sulle pagine della stampa, come spesso accade. Adesso –conclude Gatta- ci auguriamo che il presidente Emiliano si ricordi delle promesse fatte in campagna elettorale e passi dalle parole ai fatti. Altrimenti, saremo in prima linea con i cittadini per protestare contro chi vorrebbe vergognosamente trattarci da territorio di serie ‘b’”.



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • POLITICI DELLA CAPITANATA INUTILI

    QUESTI SONO I RISULTATI.


  • Patriota Disiponto

    Ma come si fa a confondere maggioranza ed opposizione. Con l’unico consigliere regionale che si fa sentire su ogni questione ed è sempre presente sul territorio???? Ogni volta che interviene Gatta non si dice nulla degli indigeni della maggioranza alla regione……. Qualunquemente Qualunquisticamente?????????????


  • Zuzzurellone Sipontino

    Non tutti i politici sono uguali. Quelli della maggioranza hanno le colpe, da 17 anni la “SINISTRA” governa la nostra regione. E sono maggioranza a Roma da molti anni. Un altro episodio dei tanti in 150 anni di unità d’ Italia, si fa per dire. Vogliamo dimenticare sulla tratta Bari Roma i famigerati locomotori V250. Denominati Fyra, rifiutati dall’Olanda e rigettati a noi. Lenti a cui manca l’assetto a cassa variabile tipico dei «pendolini», il meccanismo che rende più dolci le curve e quindi maggiore velocità, non solo nei tratti già ad alta velocità. Spero che non ci siano più. Ancora nello stato di “colonia interna” per il Meridione, rispetto al resto della nazione? Continui così a difendere la nostra Capitanata, lei sempre. Quelli della maggioranza dove sono? E negli ultimi 17 anni, in regione cosa hanno fatto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi