FoggiaStato news
Poche parole su di uno striscione, quanto bastano, per ricordare un'immane tragedia

Tifosi Foggia “Vostro dolore.. è anche il nostro”

Foggia piange suoi corregionali sperando una volta per sempre che non si ripeta più

Di:

Foggia. Poche parole su di uno striscione, quanto bastano, per ricordare un’immane tragedia. Un lenzuolo bianco su cui scritto “Andria-Corato: il vostro dolore….è anche il nostro” il pensiero di cordoglio e vicinanza che la tifoseria organizzata foggiana della Curva Nord dello stadio Zaccheria ha esposto questa mattina sui cancelli di viale Ofanto. Un segno tangibile che sport è comunanza, fair play, fratellanza tra tifosi. Certo, tutti sappiamo che tra le tifoserie foggiane e baresi non corre buon sangue, ma sportivamente, sugli spalti. Ed è proprio questo il senso che accomuna i tifosi, quelli veri, sportivi, sanguigni la domenica e fragilmente umani fuori lo stadio. Foggia è vicina a chi ha perso i suoi cari in una tragedia che non ha eguali. Foggia piange suoi corregionali sperando una volta per sempre che non si ripeta più e che le istituzioni, ora, pensino davvero a ristrutturare infrastrutture lasciate obsolete solo per meri fini economici e di politiche industriali confinate non oltre la ” terronia”. Tuttavia le ferite non potranno essere rimarginate ma almeno lenirle per le generazioni future deve essere un obbligo.

Ad Maiora!

Nico Baratta



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati