Manfredonia
"Ogni anno come in tutte le città di mare si svolgono delle manifestazioni artistiche culturali ludiche che servono a rendere più appetibile ai turisti il soggiorno nella nostra città"

Giovanni Caratù “Il piano di rientro e il cinema all’aperto”

Di:

Manfredonia, 14 LUGLIO 2017. ”Che il piano di rientro imposto al Comune di Manfredonia dalla corte dei conti non fosse una passeggiata, era cosa ovvia, ma come dicevo già in un post precedente, forse la città non ha compreso a pieno le ricadute che questo avrà sulla popolazione. Cominciamo dalle piccole cose, per capire il disastro che i nostri amministratori hanno provocato. Ogni anno come in tutte le città di mare si svolgono delle manifestazioni artistiche culturali ludiche che servono a rendere più appetibile ai turisti il soggiorno nella nostra città. Noi abbiamo il Manfredonia Festival inaugurata dell’allora assessore Angelo Riccardi.

Tra queste attività spicca il cinema all’aperto, o cinema in riva al mare, manifestazione molto seguita che avvicina la settima arte al pubblico di massa. Quest’anno a seguito del piano di rientro, il Comune di Manfredonia ha ribadito con forza che il costo sarà sostenuto interamente dal gestore. Gestore a cui va la nostra riconoscenza, perché è una persona attaccata alla nostra terra, non essendo un filantropo, ma un imprenditore ha provveduto ad aumentare il costo dei biglietti a 4 euro. Costo più alto di una proiezione cinematografica infrasettimanale. Ma quel costo di un euro in più chiesto, in effetti tra SIAE IVA TASSE ed altro al gestore andranno meno del 40 centesimi. Quindi a fronte del mancato contributo comunale i cittadini per poter usufruire del cinema pagheranno in più un euro per 40 centesimi effettivi. Questo un piccolo ma calzante esempio. Assessore non è un buon motivo per andare al mare? La città non si scapiglierà per le sue dimissioni”.

(A cura di Giovanni Caratù, Manfredonia 14.07.2017)



Vota questo articolo:
21

Commenti


  • Pasquino

    Egregio Caratu’ il suo esempio è veramente calzante, ma quello è il minimo dei sacrifici che dovranno fare i manfredoniani. Un piccolo comune come Zapponeta, con dissesto finanziario dichiarato, ha messo su un tabellone per l’estate, mentre a Manfredonia, dove va tutto bene, con tanto di agenzia, non si cava un ragno dal buco. Lei chiede le dimissioni dell’assessore al bilancio, per manifesta incompetenza, ma lo dovrebbero fare tutti per la stessa motivazione. Saluti


  • ENERGAZ EXIT

    E IL BELLO DEVE ANCORA VENIRE…


  • Hanno ucciso Manfredonia.

    Manfredonia è morta..chi può fugga via, dai giovani ai pensionati.


  • OCCHIO

    AFFILATE LE FORBICI..


  • Sipontino medio

    Buona sera,
    la sensazione è di una cittadina abbandonata a se stessa, sarà l’incuria, la trasandatezza che traspare visivamente da tutti i pori della cittadina, la pressochè totale mancanca di punti di riferimento istituzionale che cresce giorno dopo giorno parallelamente alla rassegnazione e anche alla totale sfiducia verso amministratori e politici .. .spero mi sbagli e che sia soltanto una impressione personale, ma Manfredonia sembra in agonia.


  • cittadino

    Occhio quando metterete mano al portafoglio, nel senso di rinunciare alle indennità che vi competono qualora governaste con vero spirito pubblicistico.
    Prendere esempio, che si può fare, dal M5S ed in particolare dai propri parlamentari. Chissà un indomani, quando vi governeranno, faranno pagare i malfattori per i risultati non ottenuti utilizzando soldi pubblici.


  • ELETTORE PD

    OGGI SONO SBARCATI ALTRI 5 MILA, NE SBARCHERANNO ALMENO ALTRI 30 MILIONI DI IMMIGRATI DALL’AFRICA SINO AL 2025. VISTA LA REFRETTARIETA’ DA PARTE DEL COMUNE DI CIVITAVECCHIA AD UTILIZZARE IL PIU FORMIDABILE POSTO TURISTICO ITALIANO IN HOTSPOT PER MIGRANTI PERCHE’ NON PROPORRE MANFREDONIA CHE HA UN PORTO TURISTICO FARAONICO, UN PORTO INDUSTRIALE MASTODONICO E UN GRANDE PORTO COMMERCIALE HA CANDIDARSI COME LA CAPITALE DEGLI HOT SPOT ITALIANI? IMMAGINATE CENTINAIA DI MIGLIAIA DI ARRIVI IN UN ANNO, LAVORO PER TUTTI! IN FONDO A MANFREDONIA CI SONO DECINE DI MIGLIAIA DI APPARTAMENTI SFITTI O A DISPOSIZIONE, LA PREFETTURA DOPO UN CAPILLARE CENSIMENTO DOVREBBE PROVVEDERE A RENDERE DISPONIBILI PER GLI IMMIGRATI GLI APPARTAMENTI, IN FONDO C’E GENTE CHE NE POSSIEDE 10, 100 QUALCUNO DICE ADDIRITTURA DI PERSONAGGI CHE HANNO LA PROPRIETA DI 700 APPARTAMENTI! SE FOSSE VERO BISOGNEREBBE AGIRE E SFRUTTARE SINO IN FONDO TUTTE LE POSSIBILITA’ LOGISTICHE CHE OFFRE MANFREDONIA!


  • procura

    caratu ma va …. tu sei l’ultima.persona che può dare consigli su come sistemare manfredonia. ……. Non ci dimentichiamo chi


  • Elettore Pd


  • Giulia

    Che noia e che barba.


  • Silvana

    Pasquino con questo caldo fatti un pisolino.


  • Giangi

    Antonellonaaaaaaaaa…dove seiiiiii????

    Qui urge un tuo commento, altrimenti non ci divertiamo.

    Oltre a postare bufale su facebook, (quella del senatore massacrato di botte mi ha fatto ridere a crepapelle, chiaramente è un fatto mai avvenuto), scrivici qualche bufala anche qui.

    Ma possibile che caschi come una pera cotta in tutte le fake news del web?

    ahahahahahahahahahahahahahahaha

    Antonella la bufalaia….hahahahahahahahahahahahahahahah


  • OCCHIO

    PER CITTADINO …GUARDARE SEMPRE LE TASCHE DEGLI ALTRI ..E NON NELLE PROPRIE…..


  • Elettero pentito che si vergogna di guardarsi allo specchio

    Karatu, sptutati in faccia allo specchio come ho fatto io. Io ho votato questa maggioranza comecha fatto il tuo partito che sosteneva riccardo . Io mi sono amaramente pentito e grazie a gente come te e me che li abbiamo sostenuti che ci dovriamo con un città alla deriva. (Scusami lo sfogo)


  • Il vostro dottore

    Quante donzelle nel forum..ho l’impressione che temono di perdere il lavoro..fate l’amore, rilassatevi, se non ci riuscite ci solo le fatidiche 10 goccine di mimias.


  • Agata

    Egregio Dottore, quelle non sono donzelle ma travestiti se mai, comunque, al maschile o femminile, sono brutti e nani dentro e fuori, che cura consiglia? può servirgli un viaggio di 10 anni con permanenza nelle grotte di LOURDES??? Non consigli loro di fare l’amore, i genitori facevano proprio quello, è guardi che inguaiati sono venuti fuori.
    Dopo lourdes, Dieci anni a zappare le terre in tibet sicuramente è la cura giusta.


  • Il vostro dottore

    Quindi trattasi di nanetti quasi demoniaci e addirittura travesta o trans, dovrei fare uno studio approfondito per stilare una cura ad hoc credibile e nel contempo efficace, intanto ad esse e essi vanno donate bambole o uomini gonfiabili affinché il frutto delle loro strane pulsioni non produca altri nanetti strani.


  • Sorridi sei a Manfredonia: la città dei balocchi

    Sig. Caratu ti invito anche ad interessarti del degrado cittadino. Grazie


  • Nicola

    Agataaaaaaaa….
    Alice………………..
    Antonella (non quella magra)

    Antonellona dai Nick fake….posta notizie fake (oggi ha scritto che la Raggi e stata assolta…hahahaha ha. ..il processo deve ancora iniziare ed ha scritto che è stata assolta)…che dire…da mandare a zelig.

    Aprirà un negozio dove venderà le mozzarelle…di bufala, ovviamente.

    Ciao Antonellona😂😂😂


  • Anna

    Oggi Antonella ha postato una notizia falsa che dice che un senatore è stato massacrato di botte.

    Prende in giro i suoi amici che addirittura commentano l’articolo inventato.

    Poi dice…non so se sia vera.

    Non so se sia vera?

    Cioè Antonella, posti notizie a casaccio solo perchè ti piacciono senza sapere/controllare se sono vere o bufale?

    Ma che credibilità si può avere in questo modo?

    Ma allora devo pensare che tantissimo degli articoli che posti sono falsi, li riporti senza un minimo di controllo.

    Ti tolgo subito l’amicizia su facebook, non voglio più leggere i tuoi fake post.

    Addio.

  • Da una città che affoga nella cacca di cani,nell’indifferenza di pseudo amministratori e chi più ne ha ,più ne metta,cosa ci si può aspettare?,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi