Cronaca

De Leonardis: “nessuno stop alla Borsa del turismo religioso”

Di:

Aurea (Foggia) Borsa Turismo Religioso 2008 028

Aurea (Foggia) Borsa Turismo Religioso 2008

Foggia – “CONSIDERAVO e considero ‘Aurea’, la Borsa internazionale del turismo religioso e delle Aree protette, una straordinaria opportunità di visibilità per la Puglia in generale e per la Capitanata in particolare, che può contare su mete fortemente attrattive in tutto il mondo come San Giovanni Rotondo, Monte Sant’Angelo e il santuario dell’Incoronata, e quindi su un flusso significativo di pellegrini e turisti e che meriterebbe collegamenti e attenzioni ben differenti da quelle finora riservate. Ma evidentemente numeri così rilevanti continuano a non suscitare né considerazione né interesse da parte dell’assessore Silvia Godelli, che ha ritenuto di mettere a disposizione degli organizzatori della manifestazione, prevista per l’anno in corso, un budget irrisorio al punto da impedire, di fatto, lo svolgimento della stessa e da comprometterne seriamente il futuro, almeno nella nostra regione”.

Il consigliere regionale dell’Udc e presidente della settima Commissione Affari Istituzionali, Giannicola De Leonardis, stigmatizza duramente quello che appare “l’ennesimo scippo alla provincia di Foggia e l’ennesima dimostrazione di disinteresse da parte dei vertici dell’amministrazione regionale, alla luce anche della dura battaglia intrapresa nel recente passato, che mi ha visto impegnato in prima persona, per evitare che ‘Aurea’, la cui prima edizione si è tenuta nella sua collocazione naturale e ideale, a San Giovanni Rotondo, finisse altrove”. “Spero vivamente – conclude De Leonardis – che l’assessore riveda le proprie posizioni e non venga meno a un dovere elementare per un pubblico amministratore, un’attenta considerazione del rapporto tra costi e benefici legati a un evento, e la distinzione tra il concetto di ‘spesa’ e quello di ‘investimento’: valutazioni che diventano elementari quando si punta per esempio sul cinema e sulla Film Commission per aumentare l’attrattività della nostra terra, e vengono invece ignorate quando si parla invece di turismo religioso, evidentemente ritenuto di serie B, o peggio non classificato, in quel di Bari”.

FOCUS, BORSA DEL TURISMO: PIU’ PROFANO CHE SACRO ( Borsa del turismo religioso: più profano che sacro e Valore Borsa del Turismo religioso: 4 miliardi

Redazione Stato

De Leonardis: “nessuno stop alla Borsa del turismo religioso” ultima modifica: 2010-09-14T16:21:47+00:00 da Agostino del Vecchio



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi