Cronaca

Foggia, dilagano i furti in auto: preso 19enne

Di:

Volanti della Polizia in azione (immagine d'archivio)

Volanti della Mobile in azione (immagine d'archivio)

Foggia – CONTINUANO i furti in auto da parte di malviventi del Foggiano. Da prassi consolidata, i ladri, una volta vista rallentare l’autovettura puntata, sono soliti fermarsi nel lato opposto al conducente (spesso donna), aprire la portiera e portare via il borsello appoggiato precedentemente dalla stessa autista incautamente.

E da qui un nuovo arresto ieri sera da parte del Personale della Squadra Mobile di Foggiasezioni reati contro il patrimonio. La dinamica del furto – come riportato in testa all’articolo – è avvenuta in Corso Roma a Foggia, con l’arresto e la denuncia successiva dei responsabili.

Durante i consueti controlli nel territorio da parte della Sezione antirapina della Mobile di Foggia agenti notavano un’andatura veloce di un ciclomotore. Nello stesso frattempo gli agenti venivano avvertiti dalla sala operativa della Questura di Foggia relativamente ad un recente furto operativo da due ragazzi a bordo di un ciclomotore. La sala operativa della Mobile era stata avvertita dalla stessa vittima (donna) che aveva subito il furto.


ARRESTATO un ragazzo foggiano del 1991, A.P., pregiudicato, dopo un inseguimento rocambolesco. L’accusa per il giovane è di resistenza, violenza e lesioni a Pubblico ufficiale. Denunciato il complice, classe 1984, per resistenza. L’arresto dunque non è avvenuto in flagranza ma a reato già consumato.

ARRESTI IN ESECUZIONE DI PROVVEDIMENTI DELL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA – Arrestato dalla Mobile di Foggia Claudio Russo, nato a Foggia il 12.01.1969, in esecuzione di provvedimento dell’A.G e Paul Marco Palmieri, nato a Foggia il 29.07.1971, in esecuzione di provvedimento di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari

Redazione Stato

Foggia, dilagano i furti in auto: preso 19enne ultima modifica: 2010-09-14T13:11:57+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi