Manfredonia

Nuovo anno scolastico, gli auguri dei sindaci Riccardi e Mongelli

Di:

BilancioComuneFoggia-Mongelli (immagine di N.Saracino)

Mongelli inaugura l'anno scolastico a Foggia (image copyright N.Saracino)

Foggia – IL prossimo lunedì 20 settembre alle 10 il sindaco di Foggia Mongelli e l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune Morlino daranno il loro saluto ai ragazzi della scuola San Ciro per augurare un buon anno scolastico. “Sarà l’occasione per augurare a tutti gli studenti foggiani un anno di impegno e di risultati, ha commentato il sindaco Mongelli, ma anche l’opportunità di restituire al quartiere una scuola completamente funzionale”. Alla scuola San Ciro, in via Labriola nei pressi dello stadio Zaccheria, lavorano 70 operatori scolastici che seguono oltre 700 alunni. Gli interventi hanno riguardato la messa in sicurezza di tutta la scuola, la tinteggiatura dei locali e l’adeguamento antisismico. I principali lavori sono stati ultimati, si sta completando la parte esterna della struttura che verrà consegnata nelle prossime settimane.

“E’ stata scelta quest’anno la scuola San Ciro, ha sottolineato l’assessore alla Pubblica Istruzione Matteo Morlino, dove sono stati effettuati una serie di lavori per rendere l’istituto funzionale, sicuro ed accogliente”.

GLI AUGURI DEL SINDACO RICCARDI – Mancano pochi giorni al suono della prima campanella che annuncerà la ripresa delle attività didattiche per gli studenti di Manfredonia. Alla vigilia del fatidico appuntamento, l’augurio del sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi e dell’assessore Anna Rita Prencipe alla ‘popolazione’ che si appresta a tornare nelle aule. “Il mondo della scuola sta attraversando un momento di grandi cambiamenti, sia strutturali sia didattici. L’Amministrazione Comunale sarà pronta a supportarvi al meglio delle nostre possibilità – dice Riccardi – Ma la scuola è fatta essenzialmente da voi, che la vivete quotidianamente. Per questo il nostro augurio va agli studenti, affinché nello studio facciano funzionare la propria curiosità, e nei rapporti con i compagni di classe facciano funzionare l’ascolto e il dialogo, nel confronto sereno tra idee o volontà contrastanti. E il nostro augurio va ai professori, insieme all’ammirazione per il delicato compito che svolgono: la trasmissione del sapere e della conoscenza è anche magistero civile e morale, che spesso oggi diventa mediazione interculturale e intervento psicologico. Tutto nell’avvilente realtà del precariato e degli immani tagli al settore. La nostra speranza – dice il sindaco Riccardi e l’assessore Prencipe – è che il governo nazionale si renda conto del fatto che i docenti hanno tra le mani le capacità lavorative delle prossime generazioni, il futuro del Paese”.

Redazione Stato

DOCENTI PRECARI IN PUGLIA E CAPITANATA, LOSAPPIO: “20 MILIONI AI PRECARI”. SCIOPERO NAZIONALE L’OTTO OTTOBRE Docenti precari in Puglia e Capitanata: tagli governativi. Manifestazione generale di sciopero l’otto ottobre



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi