Musica

“La Via Francigena del Sud, lungo la Via dell’Angelo”

Di:

Coro Jubilate, via Francigena Sud (ST)

Foggia – “LA quarta edizione del festival di musica sacra La Via Francigena del Sud è quella della sua definitiva consacrazione. La pregevole iniziativa dedicata alla musica sacra, da quest’anno, è inserita nel circuito Musica Antica in Puglia assieme ad altri importanti festival di settore. Dimostrazione tangibile di un radicamento e di un apprezzamento per un appuntamento che la Provincia di Foggia e l’Apt hanno sempre voluto sostenere convintamente fin dall’insediamento dell’attuale Amministrazione provinciale”. E’ quanto affermato dalla vicepresidente dell’Ente di piazza XX settembre, Billa Consiglio in occasione della presentazione, svoltasi stamane, presso la Sala Consiglio di Palazzo Dogana. All’incontro con gli organi di informazione hanno inoltre partecipato il direttore artistico del festival Agostino Ruscillo e la presidente dell’associazione musicale “Cappella Iconavetere” Consiglia De Stasio.

Otto appuntamenti distribuiti in alcuni dei più suggestivi luoghi di culto della provincia di Foggia che prenderanno il via sabato 17 settembre, nella Basilica Santuario Madre di Dio Incoronata. Il festival è organizzato dall’associazione “Cappella Musicale Iconavetere” e inserita da quest’anno nella rete dei festival “Musica Antica in Puglia, sostenuta dal Progetto Puglia Sounds – P.O. FESR Puglia 2007 – 2013 Asse IV”. Il festival è inoltre promosso dall’assessorato alla Cultura e Turismo della Provincia di Foggia, dall’APT Foggia (Azienda di Promozione Turistica), patrocinato dall’Arcidiocesi Foggia-Bovino e l’Arcidiocesi Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, e sostenuto da Regione Puglia e i Comuni di Foggia, Manfredonia, Monte Sant’Angelo, San Giovanni Rotondo e San Marco in Lamis e intende portare la grande musica sacra all’interno di chiese, santuari e basiliche che, da oltre mille anni, accolgono pellegrini e fedeli provenienti da ogni parte del mondo, lungo una delle antiche vie di pellegrinaggio più importanti della storia della cristianità.

“Le novità di questa edizione – ha spiegato Billa Consiglio – sono rappresentate da un più forte legame con Monte Sant’Angelo e gli eremi di Pulsano e un appuntamento del festival a San Giovanni Rotondo, testimonianza delle volontà di coinvolgere anche luoghi di culto non legati alla storia della Via Francigena ma comunque importanti come la città di San Pio”. “Altra novità – ha evidenziato il direttore artistico Agostino Ruscillo – è quella rappresentata dal repertorio musicale che andremo a proporre con una predilizione dell’antico in luogo del moderno anche in considerazione dell’inserimento del nostro festival all’interno della rete di Musica Antica in Puglia”. “Infine – ha precisato Consiglia De Stasio – sarà distribuito un opuscolo informativo in occasione di ogni evento che comporrà il festival. Una guida all’ascolto e alla conoscenza dei luoghi in cui gli appuntamenti musicali si svolgeranno”.

Di seguito il calendario completo del festival di musica sacra “La Via Francigena del Sud, lungo la Via dell’Angelo”

Sabato 17 settembre ore 20.00 Basilica Santuario Madre di Dio Incoronata – Foggia “Magnifici Magnificat” da Palestrina a Vivaldi Orchestra e Coro della Cappella Musicale Iconavetere Direttore Agostino Ruscillo

Domenica 18 settembre ore 20.00 Santuario di San Matteo – San Marco in Lamis “Laudate eum in chordis et organo” (omaggio a Franz Liszt) Tromba Antonio Carretta Organo Francesco Di Lernia

Giovedì 22 settembre, ore 19.00 Santuario di Santa Maria di Siponto – Manfredonia Celestino V, “che fece per vitalde il gran rifiuto”. Follorum Ensemble & Schola Gregoriana Iconaveteris Soprano Mara Campobasso Direttore Nicola Cicerale

Sabato 24 settembre, ore 19.00 Abbazia di San Leonardo di Siponto – Manfredonia “Soli Deo Gloria” (Arie sacre del Barocco europeo) Ensemble Meridies. Soprano Maria Luisa Di Turi. Direttore Gioacchino De Padova

Domenica 25 settembre, ore 11.00 Abbazia di Santa Maria di Pulsano – Monte Sant’Angelo Celestino V, “che fece per vitalde il gran rifiuto”. Follorum Ensemble & Schola Gregoriana Iconaveteris Soprano Mara Campobasso Direttore Nicola Cicerale

Giovedì 29 settembre, ore 21.00 Palazzo Dogana – Foggia “Furor Barocco” (Vespri solenni per la Domenica di Resurrezione) Ensemble Daunia Felix Soprano Paola Formiglia Contralto Concetta D’Alessandro Direttore Agostino Ruscillo

Sabato 1° ottobre, ore 18.00 Santa Maria delle Grazie – San Giovanni Rotondo “Mottetti e Cantate nel Settecento”
Cappella Musicale Iconavetere. Soprano Rossana Piccaluga.
Mezzosoprano Rosa Ricciotti. Contraltista Giuseppe Quitadamo
Direttore Agostino Ruscillo

Domenica 2 ottobre, ore 20.00 Basilica di San Michele Arcangelo – Monte Sant’Angelo “Mottetti e Cantate nel Settecento”. Cappella Musicale Iconavetere
Soprano Rossana Piccaluga
Mezzosoprano Rosa Ricciotti
Contraltista Giuseppe Quitadamo
Direttore Agostino Ruscillo


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi