Cronaca

San Severo, imprenditore edile froda Fisco per 1,7 mln

Di:

Militari della Guardia di Finanza di San Severo (st)

San Severo – I finanzieri della compagnia di San Severo (fg) hanno scoperto che dal 2006 un imprenditore, attraverso espedienti contabili, ha sottratto all’erario circa 1,7 milioni di euro di ricavi, più di 200.000 euro di iva dovuta e non versata, e circa 31.600 euro di ritenute d’acconto operate e non versate.

L’imprenditore, titolare di una azienda edile, ha inoltre omesso dallo stesso anno di presentare ogni dichiarazione dei redditi. L’evasore totale, che dovrà ora corrispondere quanto sinora sottratto all’erario, è stato anche denunziato all’autorità giudiziaria per l’occultamento di documenti contabili.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Fabrizio

    Questa è l’Italia. Un grande paese, o meglio, quello che potrebbe essere un grande paese, DISTRUTTO da persone come queste.
    Vivo spesso all’estero. Queste cose altrove (Francia, Inghilterra, Germania) NON ACCADONO.

    Ancora non si è capito che NON PAGARE LE TASSE VUOL DIRE UCCIDERE IL PAESE, e far pagare più tasse agli altri, pochi, onesti che invece le pagano.
    E non venite a dire che tanto va così…

    CI VORREBBE LA GOGNA, come nel medioevo: forse qualcosa cambierebbe, visto che ci preoccupiamo tanto delle cose esteriori, dell’apparire e magari una GOGNA PUBBLICA potrebbe servirci da monito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi