“L’amore vero passa dal fiato sul collo al bacio sul collo” (24 T.O./C)

Di:

Vangelo (statoquotidiano, archivio)

NOI uomini siamo abituati ad usare il fiato sul collo, amare gli altri cercando di renderli nostri automi, affinchè facciano ciò che noi vogliamo, come noi desideriamo, camuffandolo con amore. Dio ci insegna un amore che lascia liberi, che permette di cadere a fondo negli sbagli, per poi tendere le braccia, correre incontro, abbracciare, baciare.

L’amore di Dio ci raggiunge li dove nessuno più è capace di riempire il nostro cuore, li dove nessuno più scommetterebbe su di noi. Questo perchè? Perchè abbiamo la Sua firma, siamo Sue Opere d’Arte, e questo ci renderà sempre belli, meravigliosi, figli, nonostante gli errori da servi, schiavi, peccatori. L’amore è capace di rialzare dal basso

(A cura di Massimiliano Arena maxare84@gmail.com)

VIDEO



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi