Foggia

Cerignola, contrasto al crimine, 9 arresti, 3 minori

Di:

immagine d'archivio

Foggia – I Carabinieri della Compagnia di Cerignola, supportati dalla Compagnia di Intervento Operativo di Bari, hanno eseguito un controllo straordinario del territorio nel Capoluogo, al fine di prevenire e contrastare le forme di criminalità predatoria e diffusa. Nel corso del servizio sono stati effettuati diversi posti di controllo e perquisizioni, controllando soggetti sottoposti a misure cautelari e dando esecuzione ad alcuni provvedimenti restrittivi.

9 gli arresti di cui 7 in flagranza di reato

Nello specifico, nel corso del servizio sono stati arrestati:

Trinitapoli: arrestato uno scippatore. I Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato IURILLI Luigi, classe 1990, di Margherita di Savoia per furto con strappo. Il giovane a volto scoperto e disarmato, a bordo della sua autovettura FORD C MAX, ha affiancato una signora che stava passeggiando lungo via Cairoli, nel centro abitato casalino e, sporgendosi senza scendere dall’auto, strappava dal collo della donna, una pensionata 78enne, una collanina d’oro dileguandosi subito dopo. Sia la vittima che un’altra testimone del fatto erano riuscite a leggere parzialmente e ricordare la targa dell’autovettura su cui viaggiava Iurilli. Tuttavia, Iurilli era incappato, poco prima, in un controllo della pattuglia dei Carabinieri del centro casalino, che appena ricevuta la notizia dello scippo si sono messi subito alla ricerca del fuggitivo che è stato rintracciato presso la sua abitazione in Margherita di Savoia. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Cerignola: 4 arresti per spaccio, tra loro anche due baby spacciatori. A Cerignola i Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato CARBONE Antonio, classe 1992, del luogo, per detenzione ai fini di spaccio sostanza stupefacente. A seguito di un’attività di info-investigativa i militari hanno eseguito una perquisizione nella sua abitazione sita nel centro abitato di Cerignola dove hanno rinvenuto 2 involucri con all’interno complessivamente 30 grammi di COCAINA, nonché vario materiale per il confezionamento della droga. Al termine dell’attività CARBONE è stato condotto in caserma dove è stato dichiarato in stato di arresto. La sostanza stupefacente e detto materiale sono stati sottoposti a sequestro penale. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Sempre a Cerignola i Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato IACOVONE Corrado, classe 1993, del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari al termine di un servizio di osservazione hanno fermato IACOVONE nei pressi di via Canosa, nel centro abitato di Cerignola e lo hanno sottoposto a perquisizione personale. Al termine di detta attività i Carabinieri hanno rinvenuto in suo possesso 3 dosi già confezionate, per complessivi grammi 1 di COCAINA, nonché 1 dose di grammi 0,5 circa di HASHISH e la somma contante euro 60,00. L’attività di polizia giudiziaria proseguiva con una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione dove venivano rinvenuti ulteriori 9 dosi, per complessivi grammi 2,5 circa di cocaina e vario materiale per il confezionamento della droga. Iacovone è stato condotto in caserma dove è stato dichiarato in stato di arresto. La sostanza stupefacente ed il materiale necessario al suo confezionamento sono stati sottoposti a sequestro penale. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Infine, i Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato anche due minorenni di 15 e 17 anni entrambi di Cerignola, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I due minori a conclusione di un servizio di osservazione, sono stati sorpresi nei pressi di viale XXIV maggio, nel centro abitato di Cerignola, a cedere sostanza stupefacente a degli assuntori che riuscivano a dileguarsi al momento dell’arrivo dei Carabinieri. I due a seguito di perquisizione venivano trovati in possesso di 5 dosi, per complessivi grammi 10 di HASHISH, 9 dosi, per complessivi grammi 2 di COCAINA e 6 dosi, per complessivi grammi 9 di MARIJUANA nonché la somma contante di € 220,00. I due minori sono stati dichiarati in stato di arresto, mentre la sostanza stupefacente e la somma in denaro, ritenuta provento di spaccio, sono state sottoposte a sequestro penale. I due minori dopo le formalità di rito sono stati tradotti presso l’Istituto minorile “Fornelli” di Bari su disposizione della Procura presso il Tribunale dei minorenni di Bari.

Cerignola: Minorenne arrestata per furto. A Cerignola, i Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato una minore quindicenne di nazionalità italiana già censurata per furto in abitazione. La giovane è stata notata dai militari aggirarsi in modo furtivo nei pressi di via Monte Fumaiolo, nel centro abitato di Cerignola ed a seguito di controllo, è stata trovata in possesso di oggetti in oro, risultati asportati, poco prima, da un’abitazione di un pensionato sita vicino al punto in cui è stata fermata. La refurtiva recuperata è stata restituita al legittimo proprietario mentre la ragazza è stata dichiarata in arresto per furto e dopo le formalità di rito è stata tradotta presso l’Istituto minorile “Fornelli” di Bari, su disposizione della Procura presso il Tribunale dei minorenni di Bari.

Cerignola: un arresto per evasione
I Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato COLUCCI Michele, classe 1968, nullafacente, censurato di Cerignola per il reato di evasione. Nel corso di un controllo i Carabinieri hanno sorpreso COLUCCI fuori dalla propria abitazione dove doveva trovarsi poiché sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare. COLUCCI è stato dichiarato in arresto e dopo le formalità di rito è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Cerignola: un arresto su ordinanza

I Carabinieri hanno tratto in arresto COSTANZO Crescenzo, classe 1987, autotrasportatore, censurato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso in data 30.08.2013, dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verbania dovendo espiare la pena residua di giorni 20 di reclusione, per lesioni e danneggiamento commesso in data 12.01.2011 nel comune di Verbania. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la propria abitazione in regime detenzione domiciliare come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Stornara (FG): Arrestato in esecuzione di Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere. I Carabinieri hanno tratto in arresto CATALANO Maurizio, classe1989, di Stornara in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa in data 11.09.2013 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, in sostituzione degli arresti domiciliari, cui si trovava sottoposto poiché tratto in arresto il 30 agosto scorso nel comune di Stornara per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale Foggia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ascoli Satriano: recuperati 200 Kg di rame rubato dalla linea Telecom. I Carabinieri hanno rinvenuto in località Posticciola, nel comune di Ascoli Satriano alcune matasse di cavi in rame per complessivi kg 200 risultati asportati poco prima dalla linea telefonica ubicata in quella località. La refurtiva del valore di € 1.200,00 una volta recuperata è stata restituita al legittimo proprietario, sono in corso le indagini per individuare i responsabili del furto.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi