CronacaFoggiaManfredonia
Spaccio di cocaina, hashish e anche banconote false

Antidroga a Bologna, 12 persone in carcere: 3 di Foggia

Le persone implicate nello smercio non tutte erano collegate tra di loro ma avevano un unico scopo

Di:

Bologna. Spaccio di cocaina, hashish e anche banconote false è l’accusa mossa alle 12 persone che questa mattina sono state arrestate dalla Squadra mobile di Bologna. È durata circa un anno l’indagine con cui gli investigatori hanno individuato i responsabili dell’attività e i vari canali di approvvigionamento. In particolare, è stato identificato un pregiudicato originario di Taranto, da anni trapiantato nel capoluogo emiliano. Gli agenti, dopo aver seguito i suoi spostamenti accompagnati anche da comportamenti insoliti, sono riusciti ad individuare altre persone coinvolte nello spaccio della droga.

Le persone implicate nello smercio non tutte erano collegate tra di loro ma avevano un unico scopo, far arrivare la droga nella provincia di Bologna e non solo; infatti, negli ultimi tempi, alcuni di loro avevano ampliato il loro campo di azione occupandosi anche di smerciare banconote false, acquistate nel napoletano.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati