FoggiaManfredonia

Maltempo, a Capitanata è allarme nei campi

Di:

Foggia. Cosa sta accadendo al nostro clima? Sono in tanti a domandarselo perché ormai non si capisce più niente. Siamo ad agosto eppure vengono giù quelle che oggi piace tanto chiamare bombe d’acqua, o grandinate improvvise, come quelle che hanno messo in ginocchio i campi di pomodori, uliveti e mandorli nella zona tra Manfredonia e Foggia.

Non basta la crisi che ha pesantemente gravato sia sulle finanze delle aziende agricole, sia sui lavoratori, anche il tempo atmosferico infierisce su una situazione già di per sé precaria. Mandorli e ulivi hanno subito danni per il 70% delle colture in fase di maturazione. Un disastro che appare di dimensioni abbastanza serie. In molti casi, infatti, la grandine di grosse dimensioni ha lesionato gli alberi, e la cosa sta a significare che non solo il problema sarà per questa raccolta, ma condizionerà anche quelle future a causa di possibili fitopatie che è molto probabile insorgano a causa del danneggiamento e ferite riportate dagli alberi.

I coltivatori pugliesi sono avvisati, questi cambiamenti climatici daranno luogo sempre più di frequente a questi fenomeni dannosi, per cui ci si deve attrezzare in modo da poter mettere, laddove possibile, le colture al riparo. Non è tutto ovviamente, perché non sempre è possibile mettere in salvo le colture. Per tale motivi ci si sta organizzando anche a livello di assicurazioni e risarcimenti, proprio in virtù del fatto che se un tempo questi venivano erogati per fatti considerati straordinari e anomali, oggi ci si deve adeguare a quella che sta diventando la norma.

Non è semplice ovviamente e chi ha investito tutta la propria vita e i propri risparmi per mettere su un’azienda, si ritrova, da un momento all’altro, senza più niente. Naturale che venga voglia di lasciare tutto, abbandonare la terra e dedicarsi ad altro. In molti valutano anche la possibilità di guadagnare qualche extra da attività secondarie, oggi vanno molto il networking e il forex, sebbene vi siano commissioni trading online da pagare, ma comunque qualche guadagno se si è bravi si riesce a farlo. Non risolve ovviamente il problema dei danni del mal tempo, ma consente a chi ha un’azienda di mettere da parte qualcosa e non restare senza niente nei momenti in cui dovessero necessitare.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati