Stato prima
Completamente ubriaca viene violentata da un ragazzo

Minore violentata, amiche filmano scena

Le amiche riprendono la scena con un telefonino poi finita su WhatsApp

Di:

(ANSA) – RIMINI, 14 SET – Completamente ubriaca viene violentata da un ragazzo, nel bagno di una discoteca, mentre le amiche riprendono la scena con un telefonino poi finita su WhatsApp. I fatti su cui sta indagando la magistratura che ha aperto un fascicolo per violenza sessuale – come riportano i quotidiani locali di Rimini – risalgono a qualche tempo fa e vedono coinvolta una 17enne residente nel Riminese.



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • Giorgia


  • Giuseppina Novelli

    Amiche? Allora meglio avere nemiche che amiche simili. Che schifo! Si devono vergognare a vita, lui e loro!


  • amavomanfredonia

    e chiamale AMICHE, da schifo!!!!


  • vittoria gentile

    L’altro caso sconcertante della giornata, legato all’uso- abuso della rete da parte degli analfabeti, degli ignoranti, dei violenti digitali e ai danni gravi e gravissimi che ne conseguono, la morte di Tiziana.
    “Quello di Tiziana è stato un femminicidio con un’aggravante feroce. Si tratta di un femminicidio che ha una responsabilità collettiva e che riguarda, per intero, la nostra società e il modo i cui tratta le donne e la loro sessualità, la loro intimità. Nonchè il pessimo uso, da inconsapevole a violento, che si riesce a fare dei social network. Ecco perché, anche se non servirà a riportarla in vita, sarebbe giusto che in morte, collettivamente, tutti restituissimo a Tiziana un pezzettino di quella dignità che in vita le è stata rubata, con quel drappo rosso (simbolo della sensibilizzazione contro la violenza sulle donne) che certifichi la terribile violenza che ha dovuto subire”.
    Antonio Barone , giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati