Manfredonia
A cura di Mariella La Forgia

Manfredonia. Lo Sporting Club di Siponto in difesa dell’ambiente

I bambini, ancora una volta, hanno dimostrato grande maturità e sensibilità, testimoniando, nell’occasione di saperne più dei genitori. Al termine della manifestazione i partecipanti sono stati premiati con alcuni gadgeds dell’ASE


Di:

Manfredonia, 14 settembre 2017. Diverse le iniziative che quest’estate hanno visto in prima linea lo Sporting Club di Siponto, a tutela della nostra amata Siponto. Non da ultima la festa per l’Ambiente dal titolo “Lidiferrenziamoci” promossa da Ecosistema Gargano e dal Lido Aurora con la collaborazione dello Sporting Club , che si è svolta a fine agosto.

Due squadre composte da ragazzi dello Sporting Club Siponto e del Lido Aurora si sono sfidate in una serie di giochi organizzati e condotti dagli animatori dei rispettivi Lidi, “Party con Gheghè” del Lido Aurora e “la Pera CocoMerina” dello Sporting Club, con grande divertimento ma anche con consapevolezza e preparazione, i partecipanti si sono destreggiati tra rifiuti di vario tipo individuando la loro giusta collocazione in un ‘ottica di differenziazione.

La manifestazione è stata inserita in un percorso di sensibilizzazione ambientale che ha interessato residenti e turisti fin dall’inizio della stagione balneare. A giugno infatti la località, versava in uno stato di totale degrado e abbandono, per non parlare della sporcizia e dei rifiuti di ogni genere che campeggiavano per le strade e nella pineta. Fortunatamente gli incontri promossi con l’Amministrazione Comunale e l’attuazione di un pomeriggio ecologico in pineta il 5 agosto scorso hanno portato esiti positivi, restituendo a fine estate dignità e decoro alla borgata.. Il Presidente dello Sporting Club, Vittorio Di Stasio e la delegata agli Eventi culturali e alle Pubbliche Relazioni, Antonella Quarato si sono resi portavoce di una serie di problematiche al fine di raggiungere, in un’ottica di collaborazione pubblico/privato, l’obiettivo di migliorare le condizioni dell’area sipontina. La disponibilità del Sindaco Riccardi e dell’Assessore all’Ambiente, Starace e del Dirigente, Antonicelli, così come la preziosa collaborazione da parte del Consorzio di Bonifica della Capitanata, nella persona del suo Presidente, Giuseppe De Filippo, confluiranno in un tavolo tecnico che si terrà molto presto per garantire e migliorare i servizi più essenziali per Siponto.

Grandissimo il contributo alla Festa del 29 agosto di Davide Salice, proprietario del Lido Aurora che con impeccabile accoglienza e ospitalità ha permesso la realizzazione dei giochi confermando la sua totale adesione alla campagna che ha visto all’ingresso del suo Lido il logo “Differenziamoci”.

I bambini, ancora una volta, hanno dimostrato grande maturità e sensibilità, testimoniando, nell’occasione di saperne più dei genitori. Al termine della manifestazione i partecipanti sono stati premiati con alcuni gadgets dell’ASE.

Auspicando che questo sia solo l’inizio di una lunga serie di iniziative a favore di Siponto, non possiamo che sperare che con l’arrivo dell’autunno, della riapertura delle scuole e della chiusura di tante ville di foggiani che rientrano al lavoro nella propria città, tutte le promesse non cadano nel dimenticatoio, come spesso è accaduto in passato.

Siponto rappresenta una grande opportunità per il rilancio turistico di Manfredonia, una carta vincente che non deve essere giocata solo nei mesi estivi ma per trecentosessantacinque giorni all’anno. Così come la sensibilizzazione ambientale non si può e non si deve accendere e spegnere come un interruttore, solo quando vi è una convenienza politica o del privato di turno…..la Natura esige rispetto sempre, in modo continuativo e costante…..a buon intenditore poche parole….

A cura di Mariella La Forgia, Manfredonia 14.09.2017

Manfredonia. Lo Sporting Club di Siponto in difesa dell’ambiente ultima modifica: 2017-09-14T18:45:14+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi