Foggia
Luigia quest'anno non è andata al mare perché investita ed uccisa da un'auto pirata

Morte Luigia Campanaro, genitori “Vogliamo giustizia”

La difesa di Corvino aveva chiesto e ottenuto il rito abbreviato. Sentenza attesa il 22 settembre 2017

Di:

Foggia, 14 settembre 2017. “Luigia quest’anno non è andata al mare perché investita ed uccisa da un’auto pirata! Noi genitori e familiari non la rivedremo mai più! Vogliamo però almeno giustizia“. Un manifesto sarà pubblicato ed affisso nei prossimi giorni, per le strade di Foggia, in memoria di Luigia Campanaro, 25enne travolta e uccisa da un’auto, lo scorso 20 novembre 2016, in via Antonio Gramsci a Foggia.

La richiesta del Pm Ramundo a carico di Ciro Gabriele Corvino

Un “totale di 6 anni di reclusione, interdizione dai pubblici uffici e revoca della patente per 30 anni”. Queste – fonte foggiatoday.it – le richieste del pm del Tribunale di Foggia, dr.ssa Ramundo, a carico di Ciro Gabriele Corvino, imputato poichè ritenuto responsabile dei fatti, nei quali era rimasto ferito anche Agostino Braccio, fidanzato di Luigi.

La difesa di Corvino aveva chiesto e ottenuto il rito abbreviato. Sentenza attesa il 22 settembre 2017.

locandina manifesto  - In memoria di Luigia Campanaro

locandina manifesto – In memoria di Luigia Campanaro

Morte Luigia Campanaro, genitori “Vogliamo giustizia” ultima modifica: 2017-09-14T20:49:02+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi