CronacaRegione-Territorio
Nel corso delle indagini, effettuate in collaborazione con le Forze di polizia francese e portoghese, la Guardia di Finanza ha denunciato sette persone, tre delle quali italiane

Truffe piramidali, sgominata banda a Trento

Sequestrati 2,4 milioni di euro tra contanti, conti correnti e proprietà immobiliari a carico dei tre cittadini italiani complici dei truffatori


Di:

Roma. Proponevano falsi investimenti in siti online di scommesse sportive. Raggirati 77 malcapitati investitori, residenti in Trentino-Alto Adige, in Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna. Sequestrati dai finanzieri beni per un controvalore di 2,4 milioni di euro. La Guardia di Finanza di Trento ha sgominato una banda internazionale di truffatori che attuava le classiche truffe piramidali (il c.d. “schema Ponzi”), nelle cui maglie sono capitati un centinaio di ignari cittadini italiani cui sono stati sottratti circa 2,5 milioni di euro.

Nel corso delle indagini, effettuate in collaborazione con le Forze di polizia francese e portoghese, la Guardia di Finanza ha denunciato sette persone, tre delle quali italiane. Il cervello della banda, un portoghese di cinquantasei anni, è stato arrestato in Francia dalla polizia locale. Sequestrati 2,4 milioni di euro tra contanti, conti correnti e proprietà immobiliari a carico dei tre cittadini italiani complici dei truffatori.

Redazione StatoQuotidiano.it

Truffe piramidali, sgominata banda a Trento ultima modifica: 2017-09-14T10:32:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi