Economia

L.Stabilità, tagli a sanità per 4.1 mld. Stop contratti statali

Di:

{TM News - Infophoto}

(ansa) ”Ho insistito perchè ora che i conti sono in ordine e il debito e il deficit sono scesi, L’Italia è un paese credibile per chiedere politiche per la crescita. La crescita non è alternativa a non fare debito”. Così il premier Enrico Letta dopo l’incontro con il Primo Ministro della Repubblica di Finlandia Jyrki Katainen.

”La legge di stabilità la vedrete domani sera, pomeriggio, – ha aggiunto il Presidente del Consiglio – sarà pluriennale perché vogliamo intervenire sul lungo periodo, per tre, anni per dare certezze a imprenditori e lavoratori”.

Nella legge di stabilità c’è spazio per gli investimenti “sia quelli di natura infrastrutturale come ferrovie e Anas sia un allentamento del patto di stabilità per i comuni” che daranno “più risorse agli investimenti”: lo ha detto il ministro dell’economia Fabrizio Saccomanni entrando all’eurogruppo.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi