Manfredonia

Manfredonia C5, under 21 segue orme prima squadra: ko Barletta

Di:

Calcio (Ph: nuovasud@)

Manfredonia – AD appena una settimana dalla vittoria della prima squadra a Barletta, la formazione Under 21 del Manfredonia C5 ne segue le orme sconfiggendo la Futsal Barletta nella prima gara di campionato. Termina 4-1 un match avvincente e con un alto tasso tecnico-tattico; in alcuni momenti è quasi impercettibile la differenza con la categoria maggiore.

I Sipontini scendono in campo con Albanese in difesa dei pali, Mangano (cap), Taronna, Spano e La Torre, cercando di imporre sin da subito il proprio ritmo. Ottime trame di gioco e buon possesso palla permettono a Gabriele Spano di portare in vantaggio i padroni di casa dopo una manciata di minuti. Un Manfredonia ben disposto in campo viene punito in una delle poche discese a rete da parte degli ospiti, i quali trovano il pari con un tap-in sotto misura dopo un grande intervento di Albanese. Il pareggio scuote i ragazzi di casa che riescono a riportarsi in vantaggio con La Torre, prima del riposo.

Si riprende con lo stesso quintetto iniziale, ad eccezione di Albanese sostituito da Luciano Portovenero. Il Futsal Barletta tenta una timida reazione, ma il pallino del gioco resta in mano ai Sipontini che in diverse occasioni sfiorano la terza marcatura. La rete arriva grazie a Taronna, abile a sfruttare al meglio un assist di La Torre, dopo un lancio perfetto di Portovenero. Sarà ancora La Torre a chiudere la contesa con la sua doppietta personale, portando il risultato sul 4-1. Gli ospiti potrebbero accorciare le distanze, ma Portovenero si supera respingendo un tiro libero. Si conclude cosi l’esordio ufficiale per i giovani sipontini.

Grande soddisfazione per Mister Portovenero a fine gara. L’impegno e la grinta dimostrata dai suoi calcettisti fanno ben sperare per il futuro della squadra. Oltre alle certezze ormai consolidate, i vari Spano, Taronna, La Torre e Mangano, il tecnico biancoceleste ha potuto fare affidamento anche sul resto della formazione, con delle piacevoli sorprese. Stesso discorso vale per i portieri che riescono a trasmettere sicurezza tra i pali. Portovenero richiede massima concentrazione dopo questa vittoria, l’atteggiamento mostrato è quello giusto, ma c’è ancora tanto da lavorare.

Prossimo impegno Domenica 20 Ottobre, alle ore 11, in trasferta sul campo di Margherita di Savoia contro il Salinis.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi