Manfredonia

Manfredonia, custode in alloggio, causa con il Comune per le spese telefoniche

Di:

Telefono, risposta (Ph: educolor@)

Manfredonia – RESISTENZA in giudizio del Comune di Manfredonia nei confronti di un ex dipendente per il recupero delle spese telefoniche relative all’alloggio di custode nel 2° Circolo didattico di Manfredonia, Via Cavolecchia n. 4 – zona Scaloria. E’ quanto emerge da un recente atto amministrativo.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
10

Commenti


  • gino

    e io pago…………….


  • maryterry

    Come,solo le spese telefoniche?Ed il Gas e la luce,perchè no!L’orto per la verdura e …per poco le galline!Solo da noi,cari amministratori,succedono certe cose!Sloggiare,certi—-,sarebbe poco;altro che diritti sindacali!


  • semprevigile

    Chi tanto tanto e chi niente niente…..
    Ora a pagare dovrebbero essere anche i relativi responsabili che avevano l’obbligo di controllare ed hanno invece permesso la liquidazione delle fatture….——


  • ubanaiul

    I custodi di pubbliche strutture sono una categoria particolare e sono superagevolati in più sono le uniche persone che non risentono della crisi,perchè le bollette le paghiamo noi cittadini e pretendono agevolazioni senza rendersi conto di tutti i favoritismi che già hanno.Meditate gente meditate.


  • ilproletario

    Scusate, non (sarebbe,ndr) così anche per — (lo) stadio Comunale???


  • Matteo

    Avoglia a fallire l Italia


  • Pio

    Qualcuno mi sa dire a che titolo è concessa l’abitazione sita nella scuola ungaretti ad un vigile urbano e non ad un custode? Le spese chi le paga?


  • Matteo

    e le spese all’alloggio dato al vigile urbano alla scuola Ungaretti???????????????????
    e le spese gli alloggi occupati dai due elementi al mercato ortofrutticolo????????????


  • tonino led

    CREDO CHE UN OTTIMO IMPIANTO DI ALLARME SIA PIU’ CONVENIENTE PER LE VARIE AMMINISTRAZIONI, VISTO CHE STIAMO ATTRAVERSANDO UN PERIODO DI CRISI, E NON PRIVARE I CITTADINI DI STRUTTURE OSPEDALIERE PER LA SALUTE DEL CITTADINO, CHE UNA VOLTA ERA UNO DEI PRINCIPI BASILARI DELLA NOSTRA ” FAMOSA COSTITUZIONE ITALIANA “, CHE ORMAI OGNUNO DI NOI INTERPETRA I VARI ARTICOLI A SUO PIACIMENTO E CONVENIENZA.


  • ANONIMO

    chi è il vigile in questione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi