Manfredonia

Manfredonia, Rally Ronde Porta del Gargano: trionfo Bergantino-Zerulo

Di:

Rally Porta del Gargano (statoquotidiano)

Manfredonia – LA Terza edizione Rally Ronde Porta del Gargano ha visto il trionfo dell’equipaggio formato dal driver Bergantino Giuseppe e dal navigatore Zerulo Valeriano della scuderia Global Rally Racing su autovettura Renault Clio Maxi in 35’51.4. Secondo classificato: Laganà Francesco con Messina Maurizio su Mitsubishi Lancer evo in 36’13.7. Terzo classificato: Azzarone Pietro navigato da Paglione Vincenzo su 206 Wrc in 36’14.8.

Si conferma la passione della gente del Gargano (e non solo!) per il mondo dei motori e dei rally in particolare: già durante lo shakedown (un momento spesso più emozionante del rally stesso) effettuato sabato 12 ottobre, infatti, le strade su cui si sarebbe svolta la gara (1 prova speciale di 14,7 Km ripetuta 4 volte) sono state letteralmente prese d’assalto dal pubblico di tifosi, appassionati e curiosi, impazienti di assistere alle performance degli oltre 40 equipaggi in gara.

Emozioni pure e vibranti si sono poi vissute alla partenza da Manfredonia (il palco era allestito nella suggestiva location di Piazzale Ferri con il Castello di Manfredonia e il Faro a fare da sfondo) e al parco chiuso situato in Largo Diomede. La presentazione degli equipaggi in gara è stata seguita fino all’ultimo istante da una folla immensa composta non solo da adulti, ma anche da tanti bambini e adolescenti, letteralmente “rapiti” dal rombo dei motori delle macchine in gara. Un vero successo di pubblico per il Rally Ronde Porta del Gargano.

“Il Rally Ronde Porta del Gargano è una manifestazione di rilevanza nazionale – ha dichiarato Raffaele (Lello, ndr) La Torre, portavoce dell’organizzazione –. Fin dall’inizio di questa avventura, iniziata ormai tre anni fa, abbiamo la consapevolezza che l’appuntamento autunnale con il Rally sia un’opportunità di marketing e di promozione del territorio da sfruttare appieno. Abbiamo registrato una notevole presenza di pubblico, proveniente da diverse parti d’Italia. Ci rammarica però la scarsa attenzione che a volte registriamo da parte di alcune realtà locali”.

“Vogliamo ringraziare il pubblico e tutti gli equipaggi che hanno partecipato alla competizione. Il Rally Ronde Porta del Gargano viene organizzato grazie agli enormi sacrifici di tante persone, che in questi tre anni hanno fatto in modo che la gara si svolgesse. Ci gratifica, questo è sicuro, la grande attenzione che il pubblico degli appassionati e dei cultori di questo sport ci dedicano”.
Appuntamento al 2014, con l’auspicio che, con la collaborazione di tutti, la manifestazione possa crescere ancora. “C’è la concreta possibilità – ha concluso Lello La Torre – di far ulteriormente crescere questo Rally. Noi siamo pronti”.

(A cura Ufficio Stampa evento)



Vota questo articolo:
1

Commenti

  • Ogni equipaggio che partecipa ad un rally è composto da due conduttori (1° e 2° conduttore), di norma il primo conduttore Giuseppe Bergantino è il pilota e il secondo conduttore Valeriano Zerulo è il navigatore (definito anche copilota), in Italia la federazione che gestisce lo sport automobilistico e in particolar modo i rally è la CSAI diretta dall’ACI. I più vivi ringraziamenti per la vittoria, a GIUSEPPE e VALERIANO, con l’augurio di una proficua e duratura carriera dal Tuo Cugino.
    GIUSEPPE MARASCO – Presidente Nazionale
    *CIVILIS* Confederazione Europea onlus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi