CapitanataCronaca

Rinvio a giudizio presidente Cotrab, Ugl: rimuovere da incarico

Di:

(dimt - imagì@)

Potenza – “VIOLENZA sessuale, tentata violenza privata, peculato”: queste le accuse a carico dell’ingegnere Giulio Leonardo Ferrara, 64enne di Apricena, direttore regionale in carica di Sita Sud nonché presidente del Cotrab e dell’Anav Basilicata, come stabilito dal gup Rosa Larocca, dopo la richiesta del Pm Anna Gloria Piccininni. Ferrara è accusato di aver “abusato della sua posizione”, con presunta violenza tra l’altro nei confronti di una dipendente che si sarebbe opposta alle avances dell’uomo.

“Non può più ricoprire la carica che gli è stata affidata di presidente del Cotrab. Sebbene le accuse nei confronti di Giulio Leonardo Ferrara siano ancora solo all’inizio dell’iter giudiziario, rappresentano comunque una seria ombra che mette in pericolo l’immagine degli enti da lui rappresentati. Per questo l’Ugl chiede l’immediata rimozione dall’incarico di Presidente del Cotrab di Ferrara”. È questa la richiesta del segretario generale dell’Ugl Basilicata, Giovanni Tancredi e del componente confederale regionale, Pino Giordano, che non si spiegano “come mai ancora non si sia provveduto a intraprendere questa strada”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi