BAT
Accusato dell'omicidio del genero lessandro Leopardi

Bari, uomo carbonizzato, arrestato suocero

Resti della vittima trovati il 6 ottobre scorso nelle campagne di Valenzano

Di:

(ANSA) – BARI, 14 NOV – I carabinieri hanno arrestato Rocco Lagioia, di 68 anni di Valenzano, accusato dell’omicidio di suo genero Alessandro Leopardi, scomparso il primo ottobre scorso e i cui resti, piccoli frammenti di ossa carbonizzate, sono stati trovati il 6 ottobre scorso nelle campagne di Valenzano. L’uomo è stato arrestato in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa del gip del Tribunale di Bari. E’ accusato di omicidio premeditato e occultamento di cadavere.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi