Foggia

Foggia, costituita ass. G.A.M.A. Oncologico

Di:

Foggia – IL 20 Ottobre 2014 si è formalmente costituita a Foggia l’Associazione Onlus “G.A.M.A. Oncologico” (gruppo di auto-mutuo-aiuto), presieduta da Raffaella Francavilla, con sede presso gli Ospedali Riuniti di Foggia.

Il G.A.M.A., attivo da 4 anni presso la Struttura Complessa di Oncologia Medica degli OO.RR. di Foggia e, da 10 mesi, presso la Struttura Complessa di Radioterapia, si qualifica come una delle medicine complementari nell’approccio olistico al paziente oncologico e ai suoi familiari, in risposta a bisogni e vissuti, e si fonda sulla evidenza scientifica che “l’essere insieme” e “la forza della mente” sono ottimi alleati della medicina ufficiale nel percorso di cura.

Bisogni e vissuti colti durante l’attività antimeridiana di ascolto e di sostegno a pazienti e familiari, nella Struttura Complessa di Oncologia Medica, dal fondatore e anima del G.A.M.A., il dott. Gioacchino Prudente, psicoterapeuta e psiconcologo. La realizzazione del G.A.M.A. è stata possibile grazie alla sensibilità e al supporto continuo del dott. Sante Romito, Direttore del Dipartimento di Oncoematologia e della Struttura Complessa di Oncologia Medica; alla collaborazione di altri volontari e “guaritori feriti”; alla piena condivisione e sponsorizzazione del Direttore Sanitario degli OO.RR., dott. Antonio Battista. Da quest’anno, grazie alla generosità del dott. Giuseppe Bove, Direttore della Struttura Complessa di Radioterapia, e a motivo dell’aumento di richiesta di sostegno, gli incontri quindicinali del gruppo si svolgono nell’aula conferenze della stessa struttura: il bisogno di sostegno è “contagiosamente” crescente (si è passati da 20 partecipanti in media del primo anno ad oltre 50, molti dei quali provenienti anche dalla provincia e, a tutt’oggi, sono 223 i partecipanti totali, di età compresa tra i 36 e gli 84 anni).

Gli incontri di sostegno e di formazione su tematiche pertinenti (stili di vita e comportamenti alimentari, resilienza, gestione dell’ansia, delle paure, della depressione, della solitudine e dello stress, perdita della propria identità e problematiche familiari, etc), grazie anche alla collaborazione di altri professionisti e medici, si caratterizzano sempre più come risorsa, per affrontare, in un spazio di “libertà”, la malattia oncologica e l’incertezza del futuro, attraverso la condivisione di vissuti, emozioni e progetti, per imparare a convivere con la malattia giorno dopo giorno, attraverso la consapevolezza delle proprie risorse, per migliorare la comunicazione con familiari, infermieri e medici e, quindi, l’adesione alle cure. La metodologia degli incontri è interattiva (maieutica, musicoterapia, cineforum, etc).

Le esperienze più significative dei primi due anni di attività del G.A.M.A. sono state riportate in una “raccolta” dal titolo “Un pezzo di strada insieme..”. Altra testimonianza scritta del percorso di questi anni sono gli articolati “verbali-specchio” prodotti dopo ogni incontro (un centinaio finora).

L’Associazione G.A.M.A., inoltre, si propone di promuovere la formazione continua dei volontari, l’organizzazione di gruppi di auto-mutuo-aiuto; favorire il benessere olistico dei pazienti e dei familiari, anche attraverso attività culturali. L’associazione intende collaborare con altre associazioni del territorio che si occupano della promozione della salute ed è aperta a chiunque ne condivida le finalità.

Redazione Stato

Foggia, costituita ass. G.A.M.A. Oncologico ultima modifica: 2014-11-14T11:07:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi