Manfredonia
Controllata della M&G è la Biochemtex di Tortona

Quota minoranza TPG nel capitale di M&G Chemicals

Nello scorso giugno accordo Governo-Gruppo Mossi Ghisolfiper per 3 nuovi impianti; ipotesi Manfredonia

Di:

Roma – “IL colosso del private equity Usa TPG ha sottoscritto un aumento di capitale da 300 milioni di dollari per una quota di minoranza nel capitale di M&G Chemicals, la società del gruppo Mossi&Ghisolfi specializzata nella produzione di PET, cioè di plastica per il settore del packaging”. Lo riporta il sito milanofinanza.it.

Controllata della M&G è la Biochemtexdi Tortona; lo scorso 3 giugno 2014, il Governo italiano ha siglato un accordo con il Gruppo Mossi Ghisolfi per lo sviluppo di tre nuovi impianti di etanolo di seconda generazione. I siti selezionati sarebbero quelli di Sulcis, Termini Imerese e Manfredonia. Ciascun impianto dovrebbe costare 250 milioni di euro. “La Biochemtex è una società leader a livello globale nello sviluppo e ingegnerizzazione di tecnologie e processi bio-chimici basati unicamente sull’utilizzo di biomasse non alimentari, in alternativa alle risorse fossili, come il petrolio”. In collaborazione con Beta Renewables ha realizzato tecnologie e impianti per la produzione di bio-etanolo ed altri prodotti chimici. Biochemtex sta sviluppando inoltre la nuova tecnologia MOGHI per la conversione della lignina in bio-nafta e in composti aromatici, largamente utilizzati in numerosi settori industriali.

Relativamente all’apertura di uno stabilimento a Manfredonia la Biochemtex aveva precisato a Stato, nel giugno 2014, che “l’azienda non ha dato avvio a nessuna procedura di apertura di un nuovo stabilimento nella città di Manfredonia”. Fino allo scorso giugno vi sarebbero state delle “valutazioni in merito alla possibilità di avviare un progetto per la costruzione di tre impianti al Sud, di cui uno in Puglia”.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Quota minoranza TPG nel capitale di M&G Chemicals ultima modifica: 2014-11-14T17:29:09+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi