CronacaStato news

Suore e donne sfruttate, Suor Raquel racconta a Emmaus

Di:

Foggia – SFRUTTATE, private della propria dignità ed emarginate. Sono le donne a cui l’associazione Micaela onlus dedica il proprio impegno da quindici anni. E proprio sull’esperienza di questo gruppo e sul racconto di condivisione con le ragazze vittime di tratta che si incentra l’incontro in programma domani, sabato 15 novembre alle ore 16 alla masseria de Vargas (via Manfredonia km 2,1). Ospite dell’appuntamento – promosso dall’associazione Comunità sulla strada di Emmaus nell’ambito del progetto “La Città di Tutti” finanziato dalla Regione con il Bando Puglia Capitale Sociale – è Suor Raquel del Amo, delle Suore Adoratrici del Corpo di Cristo.

Spagnola, 71 anni, suor Raquel è anche presidente e legale rappresentante dell’associazione Micaela onlus in Puglia, con particolare riferimento al centro di accoglienza gestito ad Adelfia (presso l’istituto assistenziale Kairos). A lei – suora in prima linea, al fianco di operatori e voontari – il compito di raccontare le esperienze e le vicissitudini delle donne a cui l’associazione garantisce accoglienza e assistenza, in un incontro dal titolo emblematico: “Cerco Dio.. vedo l’Uomo e la Donna”.

Per Info 0881 774282 – 329 5370433

Redazione Stato

Suore e donne sfruttate, Suor Raquel racconta a Emmaus ultima modifica: 2014-11-14T20:17:22+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi