FoggiaGarganoManfredonia
Il presidente della Commissione Politiche UE della Camera presenta un'interrogazione ai ministri dell'Interno e della Salute

Aggressioni medici. Bordo: “Garantire la sicurezza del personale”


Di:

Foggia. “Garantire la sicurezza personale dei medici e di chi opera nelle strutture sanitarie è un problema di carattere sociale che va risolto con urgenza ed efficacia”. Lo afferma l’on. Michele Bordo, presidente della Commissione Politiche UE della Camera, che questa mattina ha depositato un’interrogazione ai ministri dell’Interno e della Salute per “richiamare la loro attenzione sugli episodi di violenza che continuano a verificarsi nelle guardie mediche e negli ospedali italiani”.
L’ultimo caso è quello dell’aggressione armata subita, nel pomeriggio di ieri, da una dottoressa della guardia medica della ASL di Foggia, “alla quale rivolgo la mia solidarietà personale ed istituzionale, estesa a tutti i suoi colleghi minacciati ed aggrediti”.
“L’interrogazione – afferma Bordo – ha un duplice obiettivo: conoscere l’esito delle ispezioni ordinate dalla ministra Lorenzin su questo tema specifico che interessa migliaia di operatori sanitari e comprendere, sulla base di queste risultanze, come il ministro dell’Interno Minniti intende agire per evitare che possa ripetersi quanto avvenuto a Foggia e in altre città.
Chi opera nelle guardie mediche e nei pronto soccorso – conclude Bordo – è in prima linea e si trova ad affrontare situazioni e persone di ogni genere; ma la generosità e la professionalità non possono essere motivo di rischio per la propria incolumità personale. Questi luoghi devono essere sicuri anche a vantaggio dei cittadini che li frequentano per risolvere un problema di salute”.

Aggressioni medici. Bordo: “Garantire la sicurezza del personale” ultima modifica: 2017-11-14T10:01:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • Raffaele Vairo

    Caro On.le Bordo,
    la sua solidarietà alla dottoressa della guardia medica della ASL di Foggia, per l’aggressione armata subita nel pomeriggio di ieri, può anche essere considerata apprezzabile sul piano personale, ma non “istituzionale”.
    Lei è uomo delle Istituzioni che fa parte di un partito che è al governo del Paese (e della Regione Puglia) in veste di “socio di maggioranza”.
    Forse mi sbaglio, ma nel leggere le sue dichiarazioni sentivo “odore” di retorica e di parole di circostanza…
    Mi permetto di ricordarle On.le che a distanza di quasi un anno (sic!) dall’aggressione armata di Statte (Taranto), e a distanza di due mesi dalla violenza di Trecastagni (Catania) nessuna risposta seria è arrivata da parte delle Aziende Sanitarie né, appunto, da parte delle Istituzioni (come vede la solidarietà istituzionale lascia il tempo che trova).
    I Sindacati, in Puglia dopo varie proposte cadute nel nulla a livello aziendale nelle varie province, hanno avanzato nello scorso tavolo regionale del 22 settembre un progetto per la messa in sicurezza delle sedi, ma a tutt’oggi ancora nulla si sa in merito a quella iniziativa, nonostante in quella occasione fu sottolineata l’importanza della celerità con cui era necessario prendere provvedimenti.
    Credo non valga la pena aggiungere altro… no forse una cosa si può aggiungere: i nostri medici, soprattutto i più giovani, fanno bene a lasciare il nostro Paese… che, al di la della propaganda…, è in condizioni pietose!
    Cordialità.
    PS: non sono né un gufo, né un rosicone, né un menagramo, né un disfattista!

  • AVETE ANCORA IL CORAGGIO DI PARLARE…..PRIMA O POI ARRIVA…..VERGOGNATEVI


  • jmbo

    Rieccolo il buon Michele


  • cittadino

    Come a dire parole inutili…. gettate tanto per dire…. Anche questo e’ stile….


  • Doniano

    Ci vediamo alle prossime elezioni.


  • Giuseppe

    Viva la bella vita…


  • Zuzzurellone Sipontino

    Ospedale di Manfredonia, della tua città, non pervenuto, disperso, dimenticato……….con chi, li, ti ha votato. Ci si vede alle prossime politiche….di maggio……

  • ORMAI….HAI FATTO ….VORREI VEDERTI CANDIDATO PER SAPERE QUANTI VOTI HAI….AVETE AFFOSSATO LA NOSTRA BELLA CITTÀ’…VERGOGNATEVI!!!

  • ORMAI….HAI FATTO ….VORREI VEDERTI CANDIDATO PER SAPERE QUANTI VOTI HAI….AVETE AFFOSSATO LA NOSTRA BELLA CITTÀ’…VERGOGNATEVI!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi