BAT

“Ricalcolo tassa rifiuti, un altro successo per Unimpresa e Casambulanti”


Di:

Foggia. ”Un incontro cordiale, approfondito e molto circostanziato quello convocato dal giovanissimo Sindaco del comune di Noicattaro, Raimondo Innamorato, con le rappresentative di UNIMPRESA e CasAmbulanti Italia.

La Delegazione composta da una rappresentativa qualificata, guidata dal presidente UNIBAT, Savino Montaruli, ha dialogato con l’Amministrazione comunale alla presenza anche di assessore, dirigente e funzionario del Settore Tributi. L’incontro, infatti, ha interessato principalmente la questione relativa all’errore applicativo della Tassa Rifiuti che tanto sta facendo discutere. Anche a Noicattaro, dopo la lunga disamina ed approfondita analisi presentata dal presidente Montaruli, sono state riconosciute le ragioni contenute nelle osservazioni delle due Associazioni di Categoria ed ora si prospetta un pagamento di appena un quinto di quanto richiesto dal comune, con risparmi che supererebbero anche gli ottanta euro per ciascun operatore concessionario di posteggio.

Grande la soddisfazione dei gruppi dirigenti UNIBAT e CasAmbulanti i quali hanno ringraziato l’Amministrazione comunale per il positivo recepimento delle osservazioni invitando la categoria a restare unita in questo percorso virtuoso che sta facendo emergere tutte le carenza amministrative dei comuni con enormi risparmi per gli ambulanti che ne stanno godendo a costo zero, partecipi e parte attiva di quella Rivoluzione Culturale che CasAmbulanti, ad un solo anno dalla sua costituzione, sta portando avanti con tenacia e costanza, in un’ottica di rappresentanza reale della categoria completamente, positivamente, stravolta e rivoluzionaria”.

(Ufficio di Presidenza UNIBAT)

“Ricalcolo tassa rifiuti, un altro successo per Unimpresa e Casambulanti” ultima modifica: 2017-11-14T10:28:27+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi