Manfredonia
Bisognerà invece attendere il prossimo anno per l'esito della conferenza dei servizi correlata al rilascio o meno dell'autorizzazione unica in favore della società napoletana

Deposito gpl Manfredonia, CAONS prepara documentario (VIDEO)

Attesa anche per il nuovo verbale del CTR pugliese ed il confronto annunciato nel gennaio 2016 tra Energas, movimenti politici e cittadinanza attiva


Di:

Manfredonia. IL CAONS Comitato Associazioni Operanti Nel Sociale per la tutela e la valorizzazione del territorio di Capitanata e del Gargano – sta elaborando un documentario video con scopo informativo relativo alle fasi e ai luoghi correlati al progetto per l’installazione di un deposito gpl nel Comune di Manfredonia. Come reso noto, si fa riferimento al progetto “Deposito costiero di GPL nel comune di Manfredonia – Loc. Santo Spiriticchio” relativo all’installazione di “un deposito costiero di GPL costituito da 12 serbatoi di capacità complessiva di 60.000mc e delle opere funzionalmente connesse: gasdotto di lunghezza 10km di collegamento tra il deposito ed il pontile di attracco delle navi gasiere, raccordo ferroviario della lunghezza di 1800m di collegamento del deposito alla stazione di Frattarolo ed opere di adeguamento al pontile di attracco delle navi”. Proponente: Energas S.p.A. – tipologia di opera: Impianti di stoccaggio.

Superando le polemiche originate dalla presenza di striscioni promozionali della società napoletana al Miramare, con concomitante consegna di un box natalizio con panettone e spumante ai tifosi presentatisi ieri al campo sportivo, le ultima novità relative al progetto fanno riferimento ad un avviso pubblicato, l’8 dicembre scorso, dalla Direzione generale Vigilanza autorità portuali del Ministero Infrastrutture e Trasporti, con oggetto la richiesta di EnerGas SpA: “concessione demaniale marittima di 40 anni”. Per fare? Realizzare il deposito costiero di gas petrolio liquefatto (Gpl) e pertinente gasdotto. La licenza – come scritto dal giornalista – scrittore Nino Sangerardi per Stato Quotidiano – riguarda il golfo di Manfredonia. “In particolare, ormeggio al molo A5 Alti Fondali, condotta sottomarina tra molo 5 e lido di Siponto, attraversamento della spiaggia demaniale di Lido Siponto, manutenzione straordinaria impianto pari a 5 milioni di euro. Progetto utile per le navi gasiere. La dirigenza ministeriale invita tutti coloro che possono avervi interesse a presentare, entro 30 giorni, eventuali osservazioni. Nel frattempo è in corso la procedura di Valutazione impatto ambientale in merito all’iniziativa di EnerGas di costruire in territorio di Manfredonia, area grande 180 mila metri quadri, 12 serbatoi capaci di ammassare 60.000.000 litri di Gpl. Programma a cui si dicono contrari sia il Comune di Manfredonia sia la Regione Puglia”. ”Motivo? Ritengono l’idea “… non conforme alla Legge e assolutamente inopportuna dal punto di vista della sicurezza,nonchè ai fini del concreto sviluppo dell’area industriale di Manfredonia”. In data 10 novembre 2015 il Comitato tecnico regionale prevenzione incendi Puglia ha sospeso il procedimento “EnerGas spa-Manfredonia”, chiedendo alla società “…integrazione RdS e di sanare le carenze elencate”. ”.

Bisognerà invece attendere il prossimo anno per l’esito della conferenza dei servizi correlata al rilascio o meno dell’autorizzazione unica in favore della società napoletana per l’installazione del progetto. Attesa anche per il nuovo verbale del CTR pugliese ed il confronto annunciato nel gennaio 2016 tra Energas, movimenti politici e cittadinanza attiva.

Focus
Manfredonia, EnerGas chiede licenza 40ennale per deposito Gpl
Appello CAONS a Ministro Beni culturali: evitare deposito gpl a Manfredonia
G.Riontino: anche da Zapponeta secco NO al gpl Energas
Energas a CAONS: ‘Distruzione habitat marino’: “Fantasie e realtà”
Energas: “Progetto gpl va avanti, assumeremo 78 persone di Manfredonia” (VIDEO INTERV.)
Gpl Energas, verbale CTR: sospeso procedimento, “sanare le carenze”
Energas a M5S: “Sciacalli e ricattatori chi?”
Deposito gpl a Manfredonia, “Max 45 navi all’anno, occupazione banchina per 1.135 ore annue”
Deposito gpl Manfredonia, una ventina di privati interessati da esproprio per pubblica utilità
Deposito gpl, verbale integrale Conferenza Servizi al MISE

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata

Deposito gpl Manfredonia, CAONS prepara documentario (VIDEO) ultima modifica: 2015-12-14T12:57:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • vermi bastardi

    sputtanateli tutti!


  • Zeffirelli

    Inteprete principale la gallina prataiola che cerca il gobbo rugginoso venduto dagli ambientalisti a una potenza straniera.


  • E che c stè

    Questa situazione di Energas mi sta facendo vivere , non riesco più a pensare ad altro, mi vengono le palpitazioni spero che se ne vada presto da dove è arrivata. No Energas.


  • Giuseppe

    Lo so io dove ve lo dovreste mettere il vostro deposito


  • mi piace

    mi piace il commento di zeffirelli


  • pulcinella

    nel video potrebbe mettere le migliaia di torpedoni che dopo aver parcheggiato nella zona antistante la stazione ferroviaria di Frattarolo, si incamminano nell’immondizia per raggiungere il meraviglioso sito ove gli immondi Napoletani realizzeranno la BOMBA ATOMICA, mentre il mare antistante il golfo GHIACCERA’ ed un’orda di ragazzini farà pattinaggio lanciandosi palle di neve.
    PS non reclamate troppo le bellezze dell’area D49 l’ISIS potrebbe prenderla in considerazione per un possibile attacco terroristico. già mi immagino le intercettazioni ambientali dei terroristi Islamici “secondo te è meglio San Pietro, la Torre di Pisa o la D49 a Manfredonia ??????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi