Manfredonia

Cigd 2012 pescatori Manfredonia: appello al Ministero per sblocco indennità

Di:

Alcuni dei pescatori che hanno presidiato l'Inps di Manfredonia con successiva richiesta di incontro in Comune a Manfredonia (Manfredonia, 10.01.2014 - SQ@)

Manfredonia – “AZIONE comune” della Prefettura di Foggia, Comune di Manfredonia, Regione, sindacati, per lo sblocco delle indennità relative alla Cig in deroga per il settore pesca 2012. Così dopo il tavolo in Prefettura ieri a Foggia, alla presenza del Prefetto M.L.Latella, di referenti del Comune di Manfredonia, di Cgil e Cisl di categoria, Inps di Manfredonia, Inps provinciale ed una delegazione di pescatori, “alla ricerca di una soluzione per l’erogazione dei fondi”.

Dello sblocco se ne discute da tempo, tra ‘fiammate’ di ottimismo ed emersione di stucchevoli cavilli burocratici.

LA VICENDA SOSPESA DA UN ANNO TRA RINVII E CAVILLI DELLA BUROCRAZIA

“L’incontro in Prefettura è stato preceduto dall’intervento del nostro rappresentante Silvano Giangiacomi nei confronti dell’Inps regionale e nazionale – dice a Stato Michele Manzi , coordinatore provinciale del settore pesca Fai Cisl (presente naturalmente a Foggia il responsabile cittadino della Fai Cisl Manfredonia Alberto Gatta) – per il resto si è tutti concordi sulla linea d’azione da attivare: Prefetto, Comune, Regione, sindacati, chiederanno al Ministero del Lavoro di dare un mandato all’Inps nazionale affinchè la sede regionale sciolga la riserva per l’approvazione degli atti già elaborati, con successiva erogazione delle indennità della Cigd 2012 da parte dell’Inps di Manfredonia (pari a circa 30 milioni di euro le risorse stanziate a livello nazionale dal Ministero di competenza,ndr). Siamo fiduciosi – termina Manzi – già stamani abbiamo inoltrato una segnalazione alle sedi ministeriali competenti relativamente alle imprese di pesca di Manfredonia che hanno fatto richiesta del suddetto ammortizzatore sociale. Ora, anche grazie all’interesse ed al sostegno del Prefetto Latella, bisogna spingere affinchè si trovi una soluzione per l’erogazione di liquidità che interessano circa 570 operatori del Compartimento marittimo di Manfredonia.

g.defilippo@statoquotidiano.it

VIDEO – LA PROTESTA DEL 10.01.2014



Vota questo articolo:
0

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi