Manfredonia

Piano paesaggistico, Barbanente: “Massima trasparenza e partecipazione”

Di:

Barbanente/Anci (statoquotidiano)

Bari – “LE osservazioni si accolgono sempre, fino all’ultimo momento possibile” parola di Angela Barbanente. La vicepresidente e assessore all’urbanistica ha partecipato ai lavori della V Commissione presieduta da Donato Pentassuglia per relazionare sullo stato dell’arte del Piano paesaggistico territoriale della Puglia.

“Ci stiamo muovendo secondo i principi della trasparenza e della partecipazione – ha detto Angela Barbanente – e in tal senso quella delle osservazioni è la fase più impegnativa”. Per questo parlano i numeri: 2332 osservazioni raccolte in un database, raggruppate per grandi temi. Secondo l’esponente del governo il numero delle osservazioni non deve spaventare se si fa il confronto con quanto è successo nel Lazio nel 2004 dove furono presentate ben 12.000 osservazioni.

La Giunta il 30 dicembre scorso ha approvato una delibera con la quale ha stabilito gli indirizzi per procedere alla catalogazione e valutazione delle osservazioni raccolte dall’assessorato.
Sono stati formati dei gruppi di lavoro per l’esame di merito. A questi lavori possono essere programmati anche incontri con le associazioni di categoria in regime di totale trasparenza e collaborazione. L’assessorato ha fatto richiesta al settore personale di ottenere un potenziamento delle strutture di supporto tecnicoamministrativo: “purtroppo, non siamo in grado di affrontare i picchi di attività” – ha detto l’assessore.

Il presidente Pentassuglia ha sottolineato che la Commissione programmerà i lavori per la conclusione del percorso del Piano paesaggistico non appena la Giunta avrà espletato tutto il percorso di valutazione delle osservazioni pervenute.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi