Politica

Renzi duro: Governo Letta ha fatto poco (uso eufemismo)

Di:

(Ph: news.panorama.it)

(ansa) “Il governo in questi mesi ha fatto poco. E uso un eufemismo”. Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi all’assemblea dei senatori. ”Se riusciamo a mantenere gli impegni delle primarie siamo tutti felici e facciamo un monumento al governo”, afferma poi il leader del Pd parlando a Ballarò.

“Dettiamo noi l’agenda stavolta: sulle nostre questioni ci facciamo sentire. Non possiamo permetterci di farci tenere sotto scacco per otto mesi, come è successo, su una vicenda come quella dell’IMU”.
‘La prima priorità è il lavoro, non la riforma costituzionale. La gente non mangia pane e riforma elettorale’, ha affermato il lerader del Pd.

Diretta twitter del leader Pd. ‘Mozione sfiducia? Decideremo in base a ciò che dirà’. ‘Rimpasto logica vecchia, non ci caschiamo. Ncd? Insieme fino a ius soli e unioni civili’, dice Renzi.

“Il rimpasto per me non è all’ordine del giorno. L’idea che” chi vince le primarie poi chiede di entrare nel governo “è quanto di più vecchio e stantio possa esistere. Se poi il premier pensa che alcuni ministri non stiano andando bene fa benissimo a cambiarli”. Così Matteo Renzi risponde alle domande su Twitter.

“No. Napolitano aspetta le riforme: dopo anni di chiacchiere finalmente ci siamo”. Ha replicato Renzi a chi gli chiedeva se Napolitano gli avesse dato l’impressione di volersi dimettere.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi