Regione-Territorio
Nota del presidente di Confagricoltura

Morte Michele Ferrero, Guidi: esempio per imprenditoria

"A soli 32 anni ha preso il timone di un gruppo"

Di:

Roma – “Michele Ferrero ha rappresentato e continuerà a rappresentare in modo eccellente il “fare impresa”, in termini economici e sociali. Realtà come quelle da lui costruite e condotte nel mondo, ci fanno sentire orgogliosi di essere italiani”. Così Mario Guidi, presidente di Confagricoltura, sulla scomparsa di Michele Ferrero.

“A soli 32 anni ha preso il timone di un gruppo – prosegue Guidi – che ha visto crescere in maniera costante la presenza dei suoi prodotti a livello globale. Lascia in eredità una grande ricchezza livello imprenditoriale ed umano, basata sul ruolo centrale del lavoratore. Ferrero costituisce una delle realtà più attive nel sociale, con un’attenzione nei confronti delle risorse umane e dei territori, che ne ha contraddistinto negli anni l’operato. Una realtà familiare a vocazione globale, cresciuta ed affermatasi all’insegna del motto che mi fa piacere ricordare: lavorare, creare, donare”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi