GarganoManfredonia
Continua l’iniziativa “Uomini e donne di pace”, la rassegna in itinere nei Comuni del Gargano per promuovere e sensibilizzare a una cultura della pace

Vico del Gargano, rassegna “uomini e donne di pace”

Il prossimo appuntamento è il 5 marzo 2016 alle ore 10.30 presso l’Auditorium “R. Lanzetta” di Vico del Gargano


Di:

Vico del Gargano. Continua l’iniziativa “Uomini e donne di pace”, la rassegna in itinere nei Comuni del Gargano per promuovere e sensibilizzare a una cultura della pace, nell’ambito della quale è stato presentato lo scorso 18 dicembre, a Vico del Gargano, il libro di Sergio Paronetto Amare il mondo. Creare la pace. Papa Francesco e Tonino Bello.
“Uomini e donne di pace” nasce da un’idea di Nicolino Sciscio segretario dell’Associazione “Foresta Umbra” presieduta dal dott. De Marco Francesco, con il patrocinio della Provincia di Foggia , della Regione Puglia e del Parco del Gargano .

Tanti gli appuntamenti in programma per la I Rassegna “Uomini e donne di pace”, per promuovere la cittadinanza democratica basata sulla non discriminazione, la tutela dei diritti umani e la cultura delle differenze.

Il prossimo appuntamento è il 5 marzo 2016 alle ore 10.30 presso l’Auditorium “R. Lanzetta” di Vico del Gargano, l’onorevole Gero Grassi incontrerà la cittadinanza e i ragazzi e le ragazze del Liceo Classico “Virgilio ” di Vico del Gargano per raccontare il “caso Moro” all’interno del convegno: “Chi e perché ha ucciso Aldo Moro”.Il 12 marzo 2016 alle ore 18.00, l’avvocato Massimiliano Arena (Presidente della Camera Minorile della Capitanata) presso il LUC “G. Impastato” di Manfredonia, con la presentazione del suo libro La sindrome di Bergerac indurra’ i presenti a riflettere sulle questioni sociali dei paesi del Sud America nei quali è vissuto per molto tempo. Il 2 Aprile 2016 alle ore 18.30 presso la Parrocchia San Marco Evangelista di Vico del Gargano si parlerà di Santa Scorese (Beata e prima vittima riconosciuta di femminicidio) verra’ presentato il libro “Santa che voleva solo vivere”. Saranno presenti oltre all’autore Alfredo Traversa, la sorella della Beata, Rosa Maria Scorese e l’eurodeputata on. Elena Gentile.

Il 9 aprile 2016 alle ore 10.00 presso l’Istituto IPSSAR “E. Mattei” di Vieste l’Associazione LIBERA di Don Luigi Ciotti presenterà il libro “Francesco Marcone colpevole di onestà” alla presenza dell’autrice dott.sa Daniela Marcone, vice Presidente dell’Associazione LIBERA . Alla discussione parteciperà il Consigliere regionale prof. Guglielmo Minervini. Un altro appuntamento è previsto per sabato 23 Aprile 2016 alle ore 18.30 presso la Parrocchia di Sant’Antonio in Peschici con Padre Fortunato Grottola, coordinatore Regionale dei gruppi di preghiera di Padre Pio per la Puglia , che si soffermera’ sulla tematica della pace, servendosi dell’esempio cristiano di Padre Pio , utilissimo per trasmettere un messaggio di fede, di speranza e di carità in quanti vivono tematiche critiche nella societa’ di oggi. Il 7 Maggio 2016 l’Istituto “E. De Rogatis” di Cagnano Varano, ospiterà l’Associazione Emergency di Gino Strada che incontrerà gli studenti e le studentesse del Gargano, nella “Giornata pro Emergency”, per illustrare il lavoro svolto nei tanti teatri di guerra presenti nel mondo.

Il 14 Maggio 2016 alle ore 10:00 presso l’Aula Magna “F. Fiorentino“ dell’Istituto di Rodi Garganico “Del Giudice“ i membri della commissione d’inchiesta su Aldo Moro tra cui l’on. Gero Grassi, parleranno della vera storia di Aldo Moro, in seguito ad uno studio effettuato sui documenti in loro possesso. Il 29 luglio 2016, a conclusione della I Rassegna “Uomini e donne di pace”, la dodicesima edizione di FestambienteSud organizzata da Legambiente a Monte Sant’Angelo ospiterà la cerimonia di consegna di un premio speciale a personalità e organizzazioni che si sono distinte per l’efficacia del loro impegno a favore della pace.

Redazione Stato Quotidiano.it

Vico del Gargano, rassegna “uomini e donne di pace” ultima modifica: 2016-02-15T12:40:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi