Cronaca
"Rimettere il lavoro, in tutte le sue forme ed applicazioni, al centro del dibattito pubblico"

Metropolis: un concorso per corto per raccontare il mondo del lavoro

"Successivamente, Metropolis andrà in tour in Puglia, e precisamente a Foggia, Bari e Taranto"

Di:

Bari. Rimettere il lavoro, in tutte le sue forme ed applicazioni, al centro del dibattito pubblico, e farlo con un linguaggio nuovo, andando incontro alle sensibilità dei giovani, più afflitti dalle piaghe della precarietà e della disoccupazione. Nasce con questa finalità “Metropolis. Il lavoro nell’obiettivo”, il concorso internazionale di cortometraggi lanciato dall’associazione Statutodeilavoratori.it, il sodalizio formato da dottori di ricerca e ricercatori pugliesi e lucani, che sin dalla sua nascita ha portato il diritto del lavoro anche al di fuori del dibattito accademico, nelle piazze, negli auditorium, ed ora anche nei cinema.

“Metropolis”, inserito nel percorso culturale che vede Matera capitale europea della cultura 2019, nonché patrocinato dal Comune di Matera, dalla Lucania Film Commission, dalla Apulia Film Commission e dal Master in Gestione del lavoro e delle relazioni sindacali dell’Università degli studi di Bari, intende offrire ai registi che intendano cimentarsi sui grandi temi dei diritti sociali la possibilità di raccontare per immagini piccole o grandi storie che facciano riflettere sulle modificazioni che stanno avvenendo nella società e nel mondo del lavoro. L’iscrizione è gratuita, il termine per la presentazione dei corti è il 31 maggio 2016, e possono partecipare opere girate in qualsiasi formato e tecnica della durata massima di 15 minuti, in lingua italiana o altra lingua con sottotitoliin italiano o in inglese. Al miglior cortometraggio è riservato un premio di mille euro finanziato dalla Lucania Film Commission, per l’opera prescelta dalla giuria è previsto un premio speciale di 500 euro, ma ci saranno anche menzioni speciali per lamiglior sceneggiatura, la miglior regia, il miglior attore, il miglior corto lucano e il miglior corto pugliese. La proiezione dei 10 finalisti, che saranno selezionati con la supervisione del direttore artistico, il noto regista materano Antonio Andrisani, e del direttore scientifico, il direttore del dipartimento di Giurisprudenza dell’Universitàdi Bari, prof. Roberto Voza, avverrà a Matera, capitale della cultura per il 2019, dal 13 al 16 luglio 2016, nell’ambitodi una kermesse all’insegna delle tematiche del lavoro e delle urgenze sociali.

Successivamente, però, Metropolis andrà in tour in Puglia, e precisamente a Foggia, Bari e Taranto, grazie alla partnership già formalizzata con la Apulia Film Commission. Il termine per la presentazione dei cortometraggi è il 31 maggio e tutte le informazioni sono reperibili sul sito ufficiale del festival www.statutodeilavoratori.it/metropolis.

(Avvocato Claudio de Martino – dottore di ricerca in diritto del lavoro
Università degli Studi di Bari “A. Moro” – Presidente “Statutodeilavoratori.it
“)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi