AttualitàStato prima
Dati ufficiali

Quasi 3 milioni di fedeli nei primi 100 giorni di Giubileo

"È veramente emozionante vedere quante persone si sono messe in cammino attraverso Via della Conciliazione con la Croce del Giubileo"

Di:

Roma. Quasi 3 milioni i pellegrini giunti a Roma dall’inizio dell’Anno Santo. Questo il bilancio dei primi 100 giorni di Giubileo della Misericordia tracciato ieri mattina a Roma da mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione e dal prefetto di Roma, Franco Gabrielli. Il servizio di Paolo Ondarza: 2.802.000 le presenze solo nella zona di San Pietro dall’inizio dell’Anno Santo, 1 milione e mezzo di pellegrini hanno partecipato finora ai grandi eventi giubilari. Ora il calendario ne prevede di nuovi: la Domenica delle Palme, Pasqua, la festa della Divina Misercordia. Attese circa 150 mila persone e l’organizzazione del Giubileo raccomanda ai grandi gruppi di pellegrini di registrarsi prima dell’arrivo a Roma. Un bilancio molto positivo quello tracciato da mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio Conisglio per la Nuova Evangelizzazione:

“È veramente emozionante vedere quante persone si sono messe in cammino attraverso Via della Conciliazione con la Croce del Giubileo, pregano e hanno pazienza ai controlli. Il tema della misericordia che Papa Francesco ha desiderato e voluto corrisponde veramente a un’esigenza del Popolo di Dio”. Abbiamo fatto un primo tratto di strada, ci attendono ancora circa 250 giorni, spiega il prefetto di Roma, Franco Gabrielli. (FROM Radio Vaticana)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This