Manfredonia
Nel primo turno ad eliminazione diretta dei play-off promozione vittoria doveva essere e vittoria è stata

Play-off: Sebilot Volley Manfredonia manda a casa il Tuglie

Nel primo set la squadra sipontina appare un po’contratta

Di:

Manfredonia. Nel primo turno ad eliminazione diretta dei play-off promozione vittoria doveva essere e vittoria è stata; le ragazze della Sebilot Volley Manfredonia battono per 3-1 (23-25, 25-17, 25-15, 25-19) l’ostica formazione salentina della Talion Tuglie ed accedono ai quarti di finale dove troveranno la vincente tra la Edilcostruzioni Spongano e lo Sportilia Bisceglie. In un Paladante gremito fino all’inverosimile, la compagine di patron De Nittis ottiene una vittoria che galvanizza tutto l’ambiente, mettendo le basi per un successo che, comunque, dovrà passare attraverso altri scontri diretti. Nel primo set la squadra sipontina appare un po’contratta, e le salentine ne approfittano per portarsi in vantaggio. Ma dal secondo set è tutta un’altra partita; Ivanova e compagne innestano la quinta creando scompiglio nel sestetto ospite, in particolar modo mettendo in seria difficoltà la ricezione, iniziando a murare sistematicamente e mettendo a terra attacchi vincenti con una precisione a dir poco chirurgica.

Le ospiti cercano di abbozzare una qualche reazione, e quando cecano di superare il muro una stratosferica Lucia Fusilli, con voli pindarici a mo’ di acrobata e recuperi miracolosi, rimette in gioco palloni che sembravano impossibili da recuperare. Coach Delli Carri schiera il 6+1 con Loreta Gagliardi in cabina di regia, capitan Pepa Ivanova a completare la diagonale, Giusy Scarale e Marica Romano centrali, Doriana Bisceglia e Loredana Montenegro ai lati, Lucia Fusilli come libero. A disposizione Katia Patetta, Ylenia Pellegrino, Annabella Pestilli e Danila Tauro.

Il coach Fabio Delli Carri ha dichiarato “Come prevedevo alla vigilia la squadra ospite è apparsa subito rognosa e ci ha messi in difficoltà, ma, a parte il primo set dove abbiamo leggermente sofferto, dal secondo set alla fine la nostra prestazione ha avuto un crescendo. Prima della gara avevo detto alle ragazze di attaccare in un certo modo, e così è stato. Posso ritenermi ampiamente soddisfatto, adesso pensiamo al prossimo avversario che ancora non conosciamo, e soprattutto cerchiamo di non ripetere qualche errore di troppo che ha condizionato il risultato nel primo set. Mi preme ringraziare il numerosissimo pubblico per il calore e per il tifo incessante. Grazie ancora”.

Il Presidente Raffaele De Nittis ha dichiarato “Sono felicissimo per la vittoria, che deve costituire il punto di partenza per arrivare alla fine di questa roulette e vincere. Ho temuto un po’ dopo il primo set, ma le ragazze si sono immediatamente rifatte, vincendo in maniera netta i restanti tre set. Oggi contava vincere, con qualsiasi risultato, per cui ora la nostra attenzione sarà sul prossimo avversario che incontreremo già in settimana. Mi aspetto molta attenzione e soprattutto determinazione, in queste partite non si può sbagliare, poiché gli errori possono costare caro. Mi preme fare una nota di merito al pubblico; vedere un Paladante così gremito e festante rafforza nel sottoscritto la convinzione della scelta fatta a Settembre di abbracciare questo sport”.

Area Comunicazione Sebilot Volley Manfredonia



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • carlo

    speriamo che al PATRON gli va bene nella pallavolo,visto che ieri al palascaloria ha subitO
    una lezione di sport oltre che di calcio a 5!il suo atletico troia infatti ha perso 9 a 3!!!!!!!!!speriamo che qualcuno lo scriva…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!