Cronaca
Dal 15 al 19 maggio, giornalisti e influencer da tutta Italia visiteranno la Capitanata

Pietra, Lucera e Monti Dauni: c’è il Daunia Press Tour

Il 16 maggio la meraviglia della processione nel grano con la coreografia dei palii


Di:

Foggia. Per cinque giorni, dal 15 al 19 maggio 2017, un gruppo di giornalisti di testate nazionali e influencer provenienti da tutta Italia e dalla Svizzera visiteranno Pietramontecorvino, Alberona, Lucera, Orsara di Puglia, Roseto Valfortore e Troia grazie a “Daunia Press Tour”, l’iniziativa di promozione territoriale che seguirà – tappa dopo tappa – lo svolgimento del progetto presentato dall’Amministrazione comunale di Pietramontecorvino, e finanziato dalla Regione Puglia, finalizzato alla promozione degli attrattori culturali del territorio.

IL SANTO E LA SEDIA DEL DIAVOLO. Il gruppo arriverà stamattina, lunedì 15 maggio. La prima giornata del tour avrà inizio nel cuore di Terravecchia, quartiere medievale di Pietramontecorvino, dove i giornalisti visiteranno l’antico complesso del Palazzo Ducale, la Torre Normanna, le vie caratteristiche del borgo. Il 16 maggio, il press tour continuerà con la partecipazione alla spettacolare processione-pellegrinaggio da Pietra al sito archeologico e alla torre di Montecorvino, posti a circa 7 chilometri dall’abitato. Il 16 maggio è il giorno che i petraioli, dal 1889, dedicano alla loro devozione per Sant’Alberto, patrono del borgo. Sette chilometri all’andata, altrettanti al ritorno: complessivamente, 14.000 metri da percorrere a piedi. Chiunque abbia braccia e gambe salde e forti, quei 14 chilometri li percorre nel modo più faticoso e spettacolare: in mezzo al grano ancora verde, trasportando, eretti, altissimi palii in legno, addobbati da fazzoletti variopinti e decorati. La torre di Montecorvino è conosciuta anche come “sedia del diavolo”, per la particolare forma assunta dopo i crolli che hanno spazzato via parte dell’antichissima costruzione.

A ROSETO E ALBERONA. Nel pomeriggio del 16 maggio, il percorso attraverso i tesori della Daunia proseguirà a Roseto Valfortore, paese del miele e del tartufo, e ad Alberona, borgo dell’acqua e della poesia. Giornalisti e influencer, per cinque giorni, oltre a conoscere i centri storici di alcuni dei borghi più belli d’Italia, avranno modo di degustare tutte le principali eccellenze enogastronomiche della Capitanata.

DA TROIA A BORGO INCORONATA. Il 17 maggio, il tour proseguirà a Troia, dove i giornalisti potranno ammirare la Cattedrale, vero e proprio capolavoro dell’Undicesimo secolo, e i principali luoghi d’interesse della Città del Rosone. Nel pomeriggio, il gruppo proseguirà in direzione Foggia, destinazione Borgo Incoronata, dove giornalisti e influencer conosceranno i vini dell’azienda Borgo Turrito: i rosati Terra Cretosa e CalaRosa premiati, rispettivamente, con medaglia d’oro e d’argento a Le Mondial du Rosè a Cannes, in Francia.
ORSARA, LUCERA E GLI HASHTAG. Giovedì 18 maggio, il “Daunia Press Tour” approderà prima a Orsara di Puglia, poi a Lucera, la Città d’Arte, dove i giornalisti parteciperanno alle 18.30 alla presentazione delle pubblicazioni del Premio Lupo, con un incontro ospitato al Circolo Unione in Piazza Duomo. Il tour sarà lanciato su Twitter con gli hashtag #dpt #dauniapresstour #montidauni e #sediadeldiavolo.

Pietra, Lucera e Monti Dauni: c’è il Daunia Press Tour ultima modifica: 2017-05-15T10:48:04+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi