CerignolaCronaca

Cerignola, doppio arresto dell’Aliquota Radiomobile

Di:

Cerignola. Continuano serrati a Cerignola i controlli che, negli ultimi giorni, tra gli altri, hanno portato all’arresto anche di due pregiudicati, sottoposti agli arresti domiciliari, pizzicati all’esterno delle rispettive abitazioni. Si tratta di HAMZAH ISSAH, cl. ’77, pregiudicato originario del Ghana, e di DRAGUSIN LUCIAN, cl. ’69, pregiudicato rumeno.

Gli stessi, noncuranti della misura degli arresti domiciliari a cui si trovavano sottoposti, il primo per spaccio di stupefacenti, e il secondo per rapina e tentata estorsione, sono stati sorpresi dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cerignola in palese violazione degli obblighi a cui erano sottoposti.

Hamzah, in particolare, in località “Borgo tre titoli”, è stato sorpreso nel piazzale antistante la propria abitazione insieme ad alcuni suoi connazionali, con i quali tra l’altro non avrebbe potuto avere contatti, mentre, tutti insieme, stavano preparando la brace per grigliare della carne. Dragusin, invece, stava tranquillamente passeggiando per le campagne fumando una sigaretta.
Entrambi, convinti che nessuno li avrebbe controllati nelle zone isolate dove vivono, sono quindi stati tratti in arresto per il reato di evasione. Per Hamzah si sono aperte le porte del carcere di Foggia, mentre Dragusin è stato risottoposto agli arresti domiciliari.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This