Sport
Ad inizio ripresa la squadra di Spalletti completa la rimonta con un rasoterra di El Shaarawy che si infila sul palo lontano, con Buffon ingannato dal leggero tocco di un compagno

La Roma torna al secondo posto

A due giornate dal termine la Serie A TIM deve ancora completare i suoi verdetti in testa e in coda, all'insegna dell'incertezza che da sempre caratterizza il nostro campionato

Di:

Roma. La Roma supera la Juventus 3-1 nella sfida diretta all’Olimpico e sale a 4 punti dai bianconeri, scavalcando il Napoli al secondo posto. La formazione di Allegri parte forte: al 7′ colpisce il palo con Asamoah, al 21′ passa in vantaggio con un tocco sotto porta di Lemina su delizioso assist di Higuain. La rete pare avvicinare la Juventus al titolo, ma la reazione dei padroni di casa è immediata e porta al pareggio al 25′ di De Rossi, che risolve in mischia davanti a Buffon. Ad inizio ripresa la squadra di Spalletti completa la rimonta con un rasoterra di El Shaarawy che si infila sul palo lontano, con Buffon ingannato dal leggero tocco di un compagno.

Al 65′ prepotente inserimento di Nainggolan che chiude la sua discesa con un violento destro che fissa il risultato sul 3-1. La Juventus prova a riorganizzarsi, ma i giallorossi, galvanizzati, respingono ogni assalto. A due giornate dal termine la Serie A TIM deve ancora completare i suoi verdetti in testa e in coda, all’insegna dell’incertezza che da sempre caratterizza il nostro campionato.

FONTE LEGA SERIE A



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This